Si riducono, forse, le perdite per Alcatel

Seguendo un trend iniziato l’ultimo quarter dello scorso anno fiscale, il produttore francese avrebbe annunciato un primo trimestre ancora in perdita, ma in via di miglioramento

Migliora la situazione per Alcatel. La società avrebbe annunciato che le
perdite connesse al primo trimestre del nuovo anno fiscale potrebbero seguire il
trend intrapreso già a partire dall'ultimo trimestre dell'esercizio precedente.
A quanto pare, nel quarter in questione, la società avrebbe riportato perdite
per circa 850 milioni di euro, con un miglioramento rispetto a quelle per un miliardo e mezzo
registrate nel medesimo periodo dell'esercizio precedente. E intanto le azioni
della società sarebbero cresciute del 61%, fino a toccare quota 15,04 euro dopo
aver perso, nel corso del 2001, circa un quarto del proprio valore. I risultati
finanziari connessi al primo trimestre del nuovo anno fiscale, non ancora
disponibili, saranno resi noti il prossimo 25 aprile. A quanto pare, però, le
perdite a esso connesse dovrebbero aggirarsi intorno al 32%, rispetto al 30%
atteso. Allo stesso tempo, la società d'Oltralpe dovrebbe aver ridotto di circa
300 milioni di euro i propri debiti. Ma la situazione resta difficile. Basti
pensare che Lucent Technologies e Nortel Networks avrebbero rispettivamente
annunciato di aver ridotto le proprie previsioni di vendita per il prossimo
secondo trimestre - rimandando a data da destinarsi la ripresa del mercato -, e
di aver mancato le proprie precedenti previsioni di vendita connesse ai primi
tre mesi dell'anno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here