Si concretizza l’offerta wireless di Megabeam

Dopo essersi presentata con l’obiettivo di guidare il mercato italiano della connettività con lo standard 802.11b, l’azienda ha ora iniziato a proporre servizi per aeroporti e alberghi.

Megabeam si è presentata nei mesi scorsi al mercato con la missione di diventare il principale fornitore italiano di connettività wireless per lo standard 802.11b. Oggi è passata dalla fase di promozione a quella della vendita del servizio; diventano quindi importanti i partner e i luoghi dove poter accedere al servizio.

Puntando a un'utenza d'affari, l'utilizzatore tipo per Megabeam è il dirigente che viaggia spesso, la società ha scelto gli aeroporti e gli hotel come primi luoghi dove installare la propria rete senza fili. Durante l'anno saranno coperti i principali scali italiani e gli hotel che appartengono alla catena Starhotels. Una recente dimostrazione del servizio è stata fatta presso un albergo della catena a Milano: è stato possibile navigare in Internet e leggere la posta elettronica con un portatile e una scheda wireless Lan. La velocità d'accesso è di 11 Mb, ma si "strozza" quando si entra in Internet. Il problema, secondo Megabeam, non dipenderebbe tuttavia dal servizio, ma sarebbe intrinseco al Web. Diventa anche possibile utilizzare una connessione Ethernet per connettersi con un sistema a larga banda. Per accedere ai dati e alle applicazioni aziendali è però consigliabile utilizzare un sistema basato su Vpn (Virtual private network), in modo da avere una maggiore sicurezza.
Megabeam, inoltre, sta lavorando con altri wireless service provider di tutto il mondo per garantire il roaming del servizio: cioè accedere con l'abbonamento della società italiana in altri luoghi in giro per il mondo, come accade con il telefono cellulare.

L'offerta di Megabeam comprende due forme di abbonamento: una giornaliera e una annuale. Nel primo caso l'accesso dura 24 ore dalla prima connessione, mentre nel secondo caso non ci sono limitazioni temporali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome