Si concretizza la strategia Wintel di Silicon Graphics

Dopo aver annunciato l’intenzione di convertirsi gradualmente alla piattaforma Wintel, Silicon Graphics ha ora iniziato a concretizzare l’intento, annunciando, in accordo con Microsoft, lo sviluppo di un’architettura grafica che combinerà le tec …

Dopo aver annunciato l'intenzione di convertirsi gradualmente alla
piattaforma Wintel, Silicon Graphics ha ora iniziato a concretizzare
l'intento, annunciando, in accordo con Microsoft, lo sviluppo di
un'architettura grafica che combinerà le tecnologie OpenGl e DirectX e sar
à
utilizzata nelle future stazeioni di lavoro del costruttore americano,
attese per la metà del 1998.
Il lavoro congiunto dovrebbe indirizzarsi verso prodotti di fascia alta,
seguendo la linea individuata da Sgi per l'apertura verso il "nuovo mondo",
nel quale l'azienda vuoe entrare distinguendosi da possibili concorrenti,
come Hewlett-Packard o Compaq. Di recente Microsoft e Silicon Graphics
avevano già annunciato l'intenzione di rendere la tecnologia di grafica 3D
OpenGl disponibile per gli sviluppatori Windows, offrendo un driver kit per
costruttori di chip grafici e di schede. Saranno rilasciati kit per Windows
95, 98, Nt 4.0 e 5.0. OpenGl, comunque, rimarrà la piattaforma di
riferimento per gli sviluppi di stazioni professionali high-end, mentre
Direct3D (inclusa in DirectX) continuerà a presidiare lo sviluppo di gioch
i
e prodotti consumer.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here