Si apre oggi a Milano LinuxWorldExpo

Fino al 24 settembre al Centro Congressi Crowne Plaza Milan di Linate di San Donato. Presentata anche la prima indagine motivazionale su Linux.

22 settembre 2004 Si apre oggi a Milano
LinuxWorldExpo Italia
, nuova edizione
dell'evento mondiale dedicato al mondo Linux.
Una tre giorni fitta di di interventi
presso il Centro Congressi Crowne Plaza Milan, che ha l'obiettivo di fornire al
mercato italiano delle soluzioni basate sul sistema operativo open source un
punto di incontro periodico e professionale tra la domanda e l'offerta in tutti
i settori applicativi, dal gestionale all'e-commerce, dall'education alla
presenza web fino all'embedded e real-time e al telecom.
Articolata in
sezioni espositive, conferenze e convegni, la manifestazione sarà l'occasione
per fare il punto anche sullo stato della conoscenza e della penetrazione della
filosofia stessa alla base dell'open source.
E non a caso è proprio nel corso
di LinuxWorld che verranno presentati anche i risultati della prima
indagine motivazionale sull'open source in Italia
, condotta da
Jeia, la junior enterprise del Politecnico di Milano, e
Wireless.
L'indagine, svolta su un campione di 480 tra
laureandi e giovani laureati delle Facoltà di ingegneria e architettura del
Politecnico di Milano,

ha messo in evidenza un'ottima conoscenza teorica di
Linux (94,3 per cento del campione) e dell'open source (80,5 per cento)
e un atteggiamento quasi unanimemente positivo (98,5 per cento del
campione) nei loro confronti. Sul fronte motivazionale, la maggioranza relativa di
chi utilizza Linux lo fa perché permette un risparmio monetario
immediato (32,8 per cento), seguito da desiderio di autoistruzione all'informatica
(25,6 per cento). Infine per completare le anticipazioni dei risultati, il
45,8 per cento delle risposte ha segnalato la poca informazione tra gli
utenti come maggior ostacolo alla diffusione dell'open source in Italia.
I risultati completi dell'indagine verranno presentati alle 10 del 24 settembre 2004, come intervento
di apertura della sessione plenaria di LinuxWorldExpo, da parte di Paolo
Beretta, Responsabile della divisione Students and Graduates Communications della Jeia,
che ha coordinato l'indagine.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here