Si aggiorna il calcolo scientifico di Matlab

MathWorks ha annunciato il rilascio di un nuova versione (la dodicesima) della famiglia di prodotti Matlab (circa sessanta), diffuso ambiente per il calcolo scientifico, la modellazione, la simulazione e l’analisi in ambito industriale, commercializzat …

MathWorks ha annunciato il rilascio di un nuova versione (la
dodicesima) della famiglia di prodotti Matlab (circa sessanta),
diffuso ambiente per il calcolo scientifico, la modellazione, la
simulazione e l'analisi in ambito industriale, commercializzato in
Italia dalla torinese Teoresi.
Si tratta di una major release che vede l'aggiornamento di venti
prodotti, l'introduzione di 6 nuovi prodotti e il rilascio di una
nuova versione dei due principali software realizzati dalla società
con sede a Natick (Massachussets): Matlab 6 e Simulink 4.
Innanzitutto è stato rinnovato il desktop di Matlab, comune ai vari
prodotti, che dispone di una nuova interfaccia grafica e ospita un
rinnovato insieme di tool, che include un Help reader in formato
Html, una finestra di Command history che documenta le sessioni
Matlab eseguite dall'utente e un Workspace browser per il
caricamento, la visualizzazione e l'editing dei dati.
Innumerevoli le modifiche di Matlab 6, che includono tra gli altri
migliorate funzioni di editing dei grafici con l'introduzione dei
nuovi strumenti Data Statistics e Basic Fitting (che consentono di
sovrapporre calcoli statistici e curve di fit direttamente nei propri
grafici Matlab), nuove funzioni per la visualizzazione di immagini in
2D, superfici e volumi (come gli oggetti trasparenti), e strumenti
grafici per controllare il punto di vista.
Matlab 6 ora può anche incorporare script Java e leggere dati in
diversi formati; è rilasciato in versione per Windows 95, 98, 2000 e
Linux.
Tra i toolbox aggiornati citiamo Neural Network Toolbox 4.0,
Statistics Toolbox 3.0, Data Acquisition Toolbox 2.0, Matlab Compiler
Suite 2.1 e Matlab Web Server.
Le novità includono infine Simulink Performance Tools, un nuovo
prodotto che offre potenzialità evolute per la progettazione
model-based, il nuovo Real-time Workshop embedded coder, che produce
codice ottimizzato per applicazioni di controllo embedded, mentre,
per il segmento Dsp e telecomunicazioni, la presenza del nuovo Dsp
Developer's Kit per i chip di Texas Instruments. Nuovi anche
Instrument Control Toolbox, che consente agli utenti di comunicare
con strumentazioni tramite protocolli standard Gpib e Visa, e Import
Wizard, un tool interattivo che permette agli utenti di accedere e
importare i dati immagazzinati in file esterni in numerosi formati
standard, quali Jpeg, Avi, Excel e AscII.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here