Shuttle XS35GS V3L, il silenzio è il suo forte

Molto compatto, lo Slim Pc proposto dalla società tedesca usa un efficace sistema di raffreddamento privo di ventole. Utilizzabile in ufficio e a casa, ma anche in applicazioni di digital signage 24/7, basa il funzionamento su un processore Atom Dual core e su un chip grafico Amd Radeon HD 7410M.

Siete alla ricerca di un Pc
silenzioso, compatto, che fa un po' di tutto (e bene) e che si possa collegare
sia a un monitor sia a un televisore? Shuttle ha un prodotto che potrebbe fare
al caso vostro. Si chiama XS35GS V3L ed è uno Slim Pc, ovvero un apparecchio
poco più grande di un lettore ottico di DVD: in uno spazio così limitato la
società ha fatto stare un vero personal computer basato su un processore Intel
Atom D2550 Dual Core ma con tanto di scheda grafica dedicata e una ricca
dotazione di porte di connessione. Ma è riuscita anche a realizzare un sistema
di raffreddamento passivo, che non richiede ventola e quindi il XS35GS V3L
risulta davvero silenzioso.

Questo lo rende adatto sia a
impieghi d'ufficio, dove spesso la sistemazione nei pressi dell'utente rende la
rumorosità delle ventole un fattore di disturbo notevole, ma anche in ambito
domestico, dove può essere un efficacie sistema per la gestione di contenuti
video. Ma procediamo con ordine e conosciamo un po' meglio il XS35GS V3L di
Shuttle.

Va prima di tutto precisato
che si tratta di un barebone, ovvero di un prodotto che viene venduto privo di
memoria Ram (può contenere due banchi da 2 GB ciascuno di tipo DDR3 1066) e di
hard disk (può essere usato un modello da 2,5” “tradizionale” SATA o un SSD).
un Può anche ospitare un lettore ottico di Dvd o Blu Ray in formato slim o un
secondo hard disk. Tutti questi componenti non fanno parte della dotazione e
devono quindi essere acquistati a parte e installati dall'utente. Precisiamo
che Shuttle ha fatto in modo tale che l'installazione di un qualsiasi prodotto
aggiuntivo sia davvero semplice e possa essere eseguita anche da chi non ha
molte competenze di informatica. Nel nostro test abbiamo usato un hard disk da
320 GB e 4 GB di Ram, purtroppo non disponevamo di un lettore ottico, ma questo
non ha influito in modo sostanziale sul risultato finale della prova.

Come si diceva, a dirigere le
operazioni troviamo un processore Atom D2550, a 64 bit, multithreading e con
doppio core. Possiede anche una grafica integrata, che però Shuttle ha
disabilitato e, per consentire di ottenere risultati migliori, ha sostituito
con un chip dedicato Amd Radeon HD 7410M, che fa egregiamente il suo lavoro.
Abbiamo provato questo ensamble facendogli riprodurre un filmato a 1080p e nel
contempo abbiamo avviato alcune applicazioni di office automation e abbiamo
navigato in Internet. Tutto ha funzionato alla perfezione e anche il filmato
non ha avuto attimi di esitazione. Precisiamo che il sistema operativo usato è
stato Windows 7.

Se vogliamo proprio fare un
appunto allo Slim Pc di Shuttle è che dopo un certo periodo di lavoro “sotto
sforzo” si è un po' riscaldato. Ma lo abbiamo portato allo stremo e ce lo
abbiamo tenuto per un paio d'ore per metterlo a dura prova e non crediamo che
una situazione simile si verifichi tanto spesso nell'utilizzo normale di un
prodotto come questo. Comunque, il sistema di raffreddamento sembra funzionare
in modo efficace: lo chassis (25.2 x 16.2 x 3.85 cm le dimensioni, 2,1 kg il peso) è un mix di metallo e plastica e presenta numerosi
fori che evidentemente disperdono in modo adeguato l'area che viene convogliata
verso l'esterno.

Shuttle precisa che il
XS35GS V3L è anche pensato per l'impiego nel digital signage senza
interruzioni e quindi per un utilizzo 24 ore al giorno. Riteniamo che viste le
caratteristiche e le prestazioni questo dispositivo possa tranquillamente far
fronte tale necessità. E ciò anche grazie al basso consumo (sempre inferiore a
25 W). Va però tenuto presente che la mancanza di ventole obbliga a lasciare
sempre liberi da ogni tipo di ingombro i fori di ventilazione. E di ciò bisogna
tenerne conto nella scelta della collocazione.

Come si diceva, ricca la
dotazione di porte di connessione: Hdmi, Vga, 5 Usb (2.0 perché il chipset in
dotazione non supporta il 3.0), Gigabit Ethernet e uno slot per schede SD. A
ciò si aggiunge anche il Wi-Fi (802.11b/g/n, max. 150Mbps up-/downstream). Non c'è
il Bluetooth che sarebbe stato comodo per gestire alcune periferiche, come
tastiere e mouse, ma si può facilmente sopperire alla cosa se si vuole usare
dispositivi senza fili.

In
conclusione, XS35GS V3L di Shuttle è
decisamente un buon prodotto che ha dalla sua una silenziosità invidiabile. Non
nasce per impieghi estremi, quindi non gli si chieda di far girare i più
impegnativi giochi 3D o applicazioni grafiche. Ma in tutte le altre situazioni
se la cava egregiamente. E questo consente di perdonargli alcuni peccati
veniali come la mancanza dell'Usb 3.0 o del Bluetooth.

Il prezzo è attorno a 280
euro. A questa cifra vanno aggiunti altri 50 euro per l'acquisto di un hard
disk e della Ram.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here