Sgi chiede il Chapter 11

E promette sei mesi per rimettersi in sesto.

Silicon Graphics ha reso noto nella giornata di ieri di aver fatto domanda
per essere ammessa al cosiddetto Chapter 11, la procedura di protezione dalla
dichiarazione di bancarotta, che l'ordinamento statunitense concede alle aziende
per consentire loro di riorganizzarsi e rimettere in sesto la loro situazione
finanziaria.

Sgi, che ha presentao domanda alla Bankruptcy Court 
del distretto di New York, ha dichiarato di essere pronta a intraprendere il
processo di ristrutturazione delle attività, con l'obiettivo di uscire dal
Chapter 11 nel giro di sei mesi.

Va detto che nel corso del mese di
marzo la società aveva già iniziato una fase di riorganizzazione, declinata da
un lato nel taglio del 12% della forza lavoro e dall'altro nell'intenzione di
indirizzare nuovi mercati, come quello delle telecomunicazioni, caratterizzati
da forti bisogni in termini di capacità elaborativa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here