Sette nuovi membri per Liberty Alliance

E il focus abbraccia oggi anche il digital rights management.

Sette nuove aziende sono entrate a far parte di
Liberty Alliance, l'associazione che si occupa della
definizione di standard per la verifica dell'identità per i Web service.
Sono
entrate a far parte del gruppo Adobe Systems, Dai-Labor, Deny All, M-Tech
Information Technology, OpenNetwork Technologies, Senforce Technologies e
Telewest Broadband, confermando una recente tendenza che vede non più solo
l'adesione di fornitori e organizzazioni no-profit, ma anche di
fornitori di pura tecnologia.
Nel contempo Liberty Alliance
ha ampliato il proprio raggio d'azione andando anche a coprire tutta l'area del
digital rights management.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here