Server: Ibm e Hp prime

I dati di Gartner relativi al mercato mondiale nel 2006: +8,9% in unità, +2% in volumi.

In base ai dati rilasciati nella giornata di ieri da Gartner, le vendite
mondiali di server hanno toccato gli 8,2 milioni di unità, in crescita dell'8,9%
rispetto al 2005. In termini di valore si parla di 52,7 miliardi di dollari, in
questo caso in crescita del 2% rispetto all'anno precedente.

Piuttosto lento l'ultimo trimestre dell'anno, sostiene la
società di ricerca, che parlano di un generale allungamento del ciclo di
vendita, dovuto all'introduzione dei nuovi processori x86 quad core.


Decisamente debole il comparto dei server Unix
Risc-Itanium, per i quali si parla di un calo dell'1,6% in termini di unità e
dello 0,8% in termini di fatturato, mentre l'area mainframe è riuscita a mettere
a segno un +3,9%, distinguendosi come area a maggior tasso di crescita.


Molto bene i blade server, che registrano una crescita del
36,5 % in termini di fatturato e del 33% in termini di unità.


Per quanto riguarda la classifica dei fornitori, è
fondamentale la distinzione tra volumi e valore.

In
termini di fatturato, il primo posto spetta a Ibm, che con 16,895 miliardi di
dollari si aggiudica una share del 32,1%, con un incremento dell'1,7%.


Secondo posto per Hp, che con 14,24 miliardi copre il 27%
del mercato. Risulta in ogni caso in calo del 2,3% rispetto al precedente anno.



La terza posizione è occupata da Sun Microsystems,
che con 5,708 miliardi di dollari mette a segno la crescita più significativa
dei 12 mesi: +15,4% per una share del 10,8%.


Quarto
posto per Dell, con 5,431 miliardi, pari al 10,3% di share, in crescita dello
0,4%.


La quinta posizione, infine, va a Fujitsu
Siemens, con 2,508 miliardi di dollari e una share del 4,8%, in calo del 7%
rispetto all'anno precedente.



In termini di
unità vendute, invece, il palmares spetta a Hp, con 2,261 milioni di unità, pari
al 27,5% del mercato, in crescita dell'8%.


Seconda
posizione per Dell, con 1,783 unità, pari al 21,7%, in questo caso in crescita
del 4,8%.


La terza posizione spetta a Ibm, che con
1,293 milioni di pezzi si aggiudica il 15,7% del mercato, in crescita del 7,8%
rispetto allo scorso anno.


+7,6% per Sun, al quarto
posto con le sue 368.603 unità, pari al 4,5% del mercato, mentre Fujitsu Siemens
si colloca in quinta posizione, con 256.794 unità, in calo del 2,3% rispetto
all'anno precedente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here