Home Software Sviluppo Sentry compra Specto per monitorare le prestazioni delle app

Sentry compra Specto per monitorare le prestazioni delle app

Sentry, società che produce una soluzione per sviluppatori di monitoraggio della performance delle applicazioni e di tracciamento degli errori, ha annunciato di aver acquisito Specto.

Specto è un potente strumento di mobile profiling sviluppato da ex specialisti del mobile di Facebook, che condividono con Sentry la mission di costruire prodotti di monitoraggio delle prestazioni developer-first che si adattano al moderno dev stack.

L’offerta di Sentry, dalle app frontend ai servizi backend, si basa sull’esperienza dell’azienda nell’osservabilità del codice.

E sulla capacità non solo di intercettare i problemi di produzione davvero importanti, ma di consentire agli sviluppatori di risolvere rapidamente questi problemi dalla causa root, con gli insight e l’apprendimento utili per progredire in modo più veloce.

Specto

Per quanto riguarda Specto, la sua soluzione è progettata per aiutare le imprese mobile-first a realizzare prodotti veloci e affidabili.

Tutto ciò con cui interagiamo dalla mattina alla sera – ha sottolineato Sentry  –, è ora un’applicazione: dallo smart speaker all’ultimo podcast o show televisivo.

Non solo: i consumatori e le aziende ora richiedono quasi la perfezione da ogni interazione. E ogni team di sviluppo ha l’esigenza di offrire esperienze di prodotto quasi perfette, per fidelizzare gli utenti e far crescere il business.

E ciò è ancora più necessario per i moderni team di sviluppo del settore mobile. Ma il mobile per la maggior parte delle aziende non è più una piattaforma indipendente.

Invece, questi strumenti aumentano i silos che già esistono tra i team di ingegneri e, cosa più importante, non incoraggiano un’esperienza di prodotto coerente e olistica di cui le aziende hanno bisogno su ogni dispositivo e ogni piattaforma.

Sentry Specto

Sentry ha anche sottolineato la maggiore efficienza che si riscontra nel flusso di lavoro dei team quando gli sviluppatori hanno a disposizione una piattaforma coesiva per il monitoraggio degli errori e delle prestazioni, la “salute” del rilascio e solidi analytics, in un unico posto.

Per Sentry, l’acquisizione di Specto fa parte dell’impegno dell’azienda a portare il monitoraggio delle prestazioni e l’osservabilità del codice a un livello completamente nuovo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php