Sempre piu alte le cifre previsionali sul mercato e-commerce

Arriva un nuovo studio sul futuro dell’e-commerce e, come ormai vuole la prassi, rivede verso l’alto le cifre previsionali sulla fetta che riguarda il business-to-business. Jupiter Research, infatti, parla di un’espansione che, dagli attuali 336 milion …

Arriva un nuovo studio sul futuro dell'e-commerce e, come ormai vuole
la prassi, rivede verso l'alto le cifre previsionali sulla fetta che
riguarda il business-to-business. Jupiter Research, infatti, parla di
un'espansione che, dagli attuali 336 milioni di dollari, passerà a
6.300 miliardi di dollari nel 2005. Il fattore chiave per spiegare
un'ascesa nemmeno quantificabile in termini percentuali è che, fra
cinque anni, avremo, in sostanza, tutta (o quasi) la supply chain
mondiale attaccata alla medesima infrastruttura di rete, ovvero
Internet. Pertanto, le cifre faranno impallidire anche quelle, pur
notevoli, della fascia business-to-consumer. Anche perché Jupiter
ritiene che l'80% delle transazioni B2B sarà condotta on line entro
6-8 anni.
Saranno proprio l'informatica e le telecomunicazioni i mercato che,
più di tutti, sfrutteranno le potenzialità delle Rete, raggiungendo
un valore di mille miliardi di dollari nel 2005. Al traino seguiranno
altri rami industriali, come l'alimentare, l'automotive, gli
strumenti industriali e le costruzioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome