Selta riparte da Hdsl e Ip

Nonostante Instant Office, il recente prodotto di punta a livello tecnologico, abbia avuto un numero di vendite inferiori alle attese, Selta prosegue con gli investimenti e la ricerca nella nuove tecnologie. L’azienda italiana ha attraversato qualche m …

Nonostante Instant Office, il recente prodotto di punta a livello
tecnologico, abbia avuto un numero di vendite inferiori alle attese,
Selta prosegue con gli investimenti e la ricerca nella nuove
tecnologie. L’azienda italiana ha attraversato qualche momento di
difficoltà, da un lato per l’effetto probabile della strategia
Telecom di evitare la vendita di prodotti e, dall’altro, perché nel
settore dell’ADSL, pur avendo vinto la gara di fornitura, ha dovuto
subire l’affermarsi dello standard Alcatel. Ora, al centro
dell’attenzione ci sono l’HDSL, il nuovo standard in fase di avvio
SDSL, e tutto il mondo IP. Particolari sforzi si vedono anche nello
sviluppo di applicazioni per potenziare l’offerta di Istant Office
soprattutto orientate a tematiche di Call Center. Il tutto anche
nella convinzione che tutto il settore tradizionale, in cui Selta
mantiene ben salde le proprie posizioni (si è appena agggiudicata a
questo proposito una gara per il telecontrollo di cabine secondarie
dell’ENEL attraverso tecnologia GSM), presto richiederà la
convergenza della nuove tecnologie, in particolare dell’IP. Come ci
viene ricordato, il DSP infatti ha portato all’interno di qualsiasi
apparecchiatura di tipo analogico il numerico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome