Seeweb, pronta la cloud infrastructure

Il provider frusinate consente di scegliere fra server, storage, reti per comporre datacenter virtuali.

Seeweb ha varato la Cloud Infrastructure, soluzione che fornisce la possibilità di definire un'infrastruttura virtuale avendo come elementi oggetti di tipo server, storage, network (switch, banda Ip, Vlan, Vpn) e data center con la possibilità di comporli nell'ambito delle power unit acquistate.

Cloud Infrastructure offre la possibilità di avere la ridondanza dei server applicativi o, in alternativa, la divisione dei servizi Web, database e posta su server diversi condividendo un link interno analogo a una rete locale tra i server.

Sono previste più applicazioni, come lo storage condiviso, una soluzione che è adatta sia per distribuire storage a blocchi attraverso una San virtuale utile per i database, sia per ospitare filesystem evoluti che possono essere montati simultaneamente da più server.

La Cloud Infrastructure può articolarsi su più datacenter realizzando in tal modo sia la distribuzione geografica del carico sia la ridondanza ed il disaster recovery.

E per la ridondanza, ogni elemento nel cloud di Seeweb (server, storage, appliance) è ridondato in base al principio N+1.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome