Seconda opportunità per gli Asp più focalizzati

La crescente pressione sui bilanci di spesa informatica sta ridando fiato all’industria degli Asp, entrata in una fase di incertezza.

La crescente pressione sui bilanci di spesa informatica sta ridando fiato all'industria degli Asp, entrata in una fase di incertezza. Questa volta le prospettive appaiono meno generalizzate, premiando soprattutto gli operatori capaci di focalizzarsi su segmenti molto specifici. In particolare le applicazioni più richieste sembrano comprendere il campo dei servizi finanziari, la sanità e la pubblica amministrazione, tutti e tre molto interessati all'hosting applicativo. I vantaggi, in termini finanziari, di un servizio a spese fisse si sposano con la personalizzazione per dare alla clientela professionale un prodotto di grande fascino in un momento in cui l'investimento in soluzioni di proprietà viene penalizzato dalle condizioni economiche. A questo si aggiunge una inattesa e drammatica colorazione “politica”. Dopo gli attentati agli Usa molti analisti hanno sottolineato l'importanza di servizi come il disaster recovery e i piani di continuità, che prima pochi tendevano a prendere in considerazione. Le ultime novità del settore riguardano per esempio la società Eyt, la ex-Ernst & Young Technologies, con la nuova suite di funzionalità Asp per i servizi finanziari, Ibeam. Altri esempi di specializzazione sono il servizio di gestione completa della documentazione legale proposto da CaseCentral, una società di San Francisco. La gestione delle risorse umane compare ai primi posti dell'elenco di attività più richieste.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome