Se il cliente è una multinazionale

«Comunque lo si guardi – secondo Alessandro Cetto, direttore commerciale di Converge -, il business in Italia lo si gestisce “all’italiana” perché a contare sono la prossimità territoriale e le competenze. Non a caso, dal 2004 a oggi, Converge (che con …

«Comunque lo si guardi - secondo Alessandro Cetto, direttore commerciale di Converge -, il business in Italia lo si gestisce “all'italiana” perché a contare sono la prossimità territoriale e le competenze.

Non a caso, dal 2004 a oggi, Converge (che conta un centinaio di persone e ha come target Pa, società di servizi e realtà industriali dell'area romana), ha registrato il terzo rinnovo del progetto di outsourcing per Micron Technology, «secondo produttore di memorie al mondo, in Italia dall'81 con duemila persone impegnate nello stabilimento di Avezzano (Aq) - spiega Cetto -. E che Converge segue con 21 persone che lavorano a turno nelle 24 ore per una gestione ottimale dello storage. La prossimità sul cliente, come dicevamo, ci ha permesso di fare scouting con Emc2, finalizzando poi progetti più articolati che hanno fatto da apripista anche nel resto del mondo, dove Micron ha gli altri stabilimenti produttivi».

Ma la collaborazione fra country, spesso, rimane sulla carta. «Le gelosie territoriali con le diverse consociate sono una realtà - continua Cetto - e il business nostrano si gestisce all'italiana, anzi, da noi alla romana, che è qualcosa di diverso ancora».

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome