<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Prodotti Networking e TLC SD-WAN e sicurezza, GTT esamina le sfide per le aziende

SD-WAN e sicurezza, GTT esamina le sfide per le aziende

GTT Communications, fornitore di servizi gestiti di rete e di sicurezza per organizzazioni globali, ha annunciato i risultati di un nuovo studio che esamina le sfide SD-WAN e di sicurezza di 650 decisori ICT aziendali in 14 paesi in Europa e negli Stati Uniti.

Lo studio ha rilevato che oltre il 95% delle aziende ha distribuito software-defined WAN (SD-WAN) o prevede di farlo entro i prossimi 24 mesi. Ma quasi la metà (42%) ha riferito di non avere sicurezza integrata in SD-WAN o di non avere alcuna sicurezza SD-WAN specifica.

Il sondaggio – sottolinea GTT – ha rilevato che oltre l’80% degli intervistati in tutto il mondo considera SASE una priorità (39%) o ne ha riconosciuto i vantaggi e lo sta già incorporando nelle iniziative aziendali (42%). Solo il 19% degli intervistati in tutto il mondo ha riferito di non considerare SASE una priorità.

Il white paper di IDC, sponsorizzato da GTT, ha anche rilevato che le aziende devono affrontare molteplici sfide quando tentano di adottare SD-WAN da sole. Quando è stato chiesto di elencare le sfide che hanno dovuto affrontare quando hanno adottato un approccio fai-da-te alla SD-WAN, gli intervistati hanno citato le difficoltà relative all’assunzione e al mantenimento di una forza lavoro interna qualificata, al passo con gli sviluppi tecnologici e alla capacità di negoziare condizioni favorevoli con i vendor di tecnologia.

Le aziende dipendono sempre più dalle risorse e dall’esperienza di un provider di servizi gestiti per assicurarsi che implementino SD-WAN nel modo più adatto al raggiungimento degli obiettivi delle loro organizzazioni. Approcci di sicurezza come Secure Access Service Edge (SASE) che combinano i vantaggi di SD-WAN con l’accesso alla rete zero trust e le funzionalità di filtraggio dei contenuti sono pronti a dominare la fase successiva dei miglioramenti SD-WAN mentre le aziende continuano ad abilitare il modello IT cloud e una forza lavoro ibrida”, ha affermato James Eibisch, research director, European Infrastructure and Telecoms di IDC.

Questo studio IDC mette in evidenza il ruolo fondamentale del supporto dei servizi gestiti da esperti per le aziende che implementano SD-WAN. I fornitori di servizi gestiti esperti possono aiutare a integrare tecnologia, connettività e sicurezza, gestendo anche i costi e una maggiore complessità“, ha affermato Lisa Brown, CMO di GTT.

Il motivo principale addotto dagli intervistati a livello globale per l’utilizzo di un provider di servizi gestiti è stato il vantaggio del supporto dell’help desk sempre attivo nelle lingue locali, con il 36% che lo ha citato come motivo. In un secondo posto, il 35% ha citato visibilità, approfondimenti e controllo senza la necessità di una certificazione tecnologica come vantaggio.

Inoltre, il 34% ha citato la facilità di gestione della configurazione; la capacità di gestire, mantenere e facilitare gli aggiornamenti tecnologici; e una migliore protezione contro le minacce alla sicurezza.

Sul sito dell’azienda è possibile scaricare il White Paper IDC, sponsorizzato da GTT, dal titolo “Realizing the Full Potential of SD-WAN”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php