Scaricare i driver della stampante da un altro PC

Dispongo di un netbook eeePC Asus con Windows XP sul quale dovrei installare una stampante. Poiché il netbook non dispone di lettore CD ROM vorrei utilizzare, per l’installazione dei driver, il lettore di un altro notebook (sempre con Windows XP). Pref …

Dispongo di un netbook eeePC Asus con Windows XP sul quale dovrei installare una stampante. Poiché il netbook non dispone di lettore CD ROM vorrei utilizzare, per l'installazione dei driver, il lettore di un altro notebook (sempre con Windows XP). Preferisco infatti installare i driver direttamente dal CD ROM fornito insieme alla stampante piuttosto che scaricarli da internet.
Come posso fare per collegare i due computer?

Se il download da Internet effettuato direttamente sul piccolo Asus non è accettabile, la soluzione più semplice è copiare su un pen drive USB i file presenti sul CD ROM di installazione dei driver, collegare il pen drive a una delle tre porte USB di cui è provvisto l'eeePC 900, e poi effettuare l'installazione. Lo stesso si può fare usando come supporto di memorizzazione una scheda flash in formato SD, per la quale l'eeePC 900 dispone di uno slot di lettura.

Se per qualche motivo non si ritiene percorribile questa strada, il collegamento fra i due PC è possibile via rete, ad esempio via LAN Ethernet. Per questo occorre un cavo di rete “cross” di lunghezza opportuna. Tale cavo è idoneo al collegamento diretto di due PC, senza interposizione di hub o switch di rete.

Si dovrà procedere poi all'assegnazione di indirizzi di rete statici su entrambi i computer, mediante Pannello di Controllo, Connessioni di Rete; selezionare dall'elenco la scheda di rete Ethernet, tasto destro; Proprietà, Generale, selezionare dall'elenco Protocollo Internet (TCP/IP), Proprietà, Generale, Utilizza il seguente indirizzo IP e immettere un indirizzo inventato, per esempio 1.1.1.1 (sull'altro PC, invece, 1.1.1.2), e una maschera 255.255.255.0. Premere OK.

Selezionare dall'elenco: Condivisione file e stampanti per reti Microsoft, e controllare che sia presente il segno di spunta. Dare Chiudi.

Verificare su uno dei due PC che l'altro sia raggiungibile su questo collegamento di rete, mediante Start, Esegui, digitate cmd; si apre un Prompt dei comandi; sul PC a cui si è dato l'indirizzo 1.1.1.1, scrivere il comando ping 1.1.1.2 per verificare che la rete sia correttamente configurata.

Impostare i due PC in modo tale che appartengano allo stesso gruppo di lavoro Windows, altrimenti non si “vedranno” a livello di condivisione. Per questo, su entrambi i computer, impostare uno stesso nome di workgroup in: Pannello di Controllo, Sistema, Nome Computer, Cambia.., immettere un nome di gruppo di lavoro breve e senza spazi. Dare OK e ancora OK.

A questo punto condividere l'unità CD o DVD, mediante Start, Risorse del Computer; selezionare l'unità CD o DVD, tasto destro, Condivisione e Protezione, scheda Condivisione, se necessario fare clic su Se si conosce il rischio...., area Condivisione di rete e protezione, contrassegnare la cartella Condividi la cartella in rete, assegnare un nome breve e senza spazi. Dare OK.

Di ritorno nella finestra Esplora risorse, attendere finché sull'icona dell'unità CD o DVD non sia apparsa in sovrimpressione una mano (a significare che la condivisione è stata attivata). Immettere il disco nel drive e attendere che venga preso in carico da Windows (ne appare il titolo accanto all'icona e potrebbe scattare anche l'autostart; nel caso, annullare la finestra che appare).

Nell'altro PC, Risorse del computer, Risorse di rete, Visualizza computer del gruppo di lavoro; l'altro PC dovrebbe apparire. Fare doppio clic sul suo nome e dovrebbero apparire le risorse di rete condivise, fra cui il DVD. A questo punto l'installazione potrà procedere normalmente come se il disco fosse locale.

Sono possibili diverse varianti a questa procedura, fra cui l'uso della rete wireless anziché quella cablata; non occorre cavo cross, ma in compenso occorre configurare una rete punto-punto, parificare sui due PC le impostazioni di sicurezza e comunque effettuare tutte le altre impostazioni di rete come sopra descritto.

Oppure uno dei due PC potrebbe attivare la condivisione connessione Internet (Internet Connection Sharing), e l'altro potrebbe venire configurato come se si collegasse a un modem-router; i due PC condividerebbero non solo l'accesso a Internet ma anche eventuali risorse in rete Windows.

Naturalmente è consigliabile disattivare il firewall per evitare complicazioni in qualsiasi schema di connessione di rete punto-punto fra quelli sopra descritti.

Riteniamo risulti comunque assai più pratico procedere come da consiglio iniziale, ossia usando un pen drive o scheda SD card come supporto temporaneo per i file di installazione.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome