Sapiens diventa Ness

L’azienda hi-tech israeliana Ness Technology è sul punto di acquistare Sapiens International, società specializzata in soluzioni di e-business. L’accordo si baserà sullo scambio di azioni per un valore complessivo di 250 milioni di …

L'azienda hi-tech israeliana Ness Technology è sul punto di
acquistare Sapiens International, società specializzata in soluzioni
di e-business. L'accordo si baserà sullo scambio di azioni per un
valore complessivo di 250 milioni di dollari. Dopo la fusione,
Sapiens si trasferirà giuridicamente nello stato del Delaware e
prenderà il nome di Ness. Oggi Ness è una società It non
pubblicamente quotata, controllata dal gruppo di investimento Wolfson
e E.M. Warburg. Lo scambio si basa sull'emissione di 2,1 titoli
Sapiens per ogni azione Ness, per un totale di poco meno di 41
milioni di azioni. A operazione ultimata gli azionisti della parte
quotata della nuova Ness si troveranno a controllare circa un terzo
della società, che avrà circa 3.000 dipendenti. I responsabili
Sapiens puntano molto sul nuovo assetto per rafforzare i risultati
previsti per l'anno fiscale 2001. Il presidente e Ceo di Sapiens, Dan
Falk, presiederà alle attività internazionali della nuova Ness, che
verrà amministrata da Yaron Polak, attuale presidente e Ceo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome