Samsung ha realizzato il più grande display di terza generazione

Si tratta di un modello a matrice attiva da 15,1 pollici basato sulla tecnologia organica elettro-luminescente. Ma per la commercializzazione non se ne parla prima del 2005

Samsung ha dato notizia di aver realizzato il più grande display a matrice
attiva basato su tecnologia organica elettro-luminescente oggi disponibile: si
tratta di un modello a 15,1 pollici. Tale tecnologia, lo ricordiamo, è la
principale candidata per essere utilizzata quale successore dell'attuale
generazione di schermi per notebook e pc.


Tuttavia attualmente è ancora molto costosa e se ne prevede una prima
commercializzazione (probabilmente nel 2003) in formati ridotti, come per
esempio nei dispositivi mobile o nei car navigator. Una più ampia diffusione si
potrebbe avere più in là, tra il 2005 e il 2006, quando questi display
potrebbero finalmente approdare nel marcato dei pc.


Gli analisti sono concordi nel considerare i display a luminescenza Samsung
come prodotti di alta qualità e come i più qualificati pretendenti al gradino
più alto del podio in termini di qualità dell'immagine. Il problema è che ancora
non si sa quando Samsung inizierà a commercializzarli.


D'altra parte, non va dimenticato che la società ha speso circa 23 milioni di
dollari per lo sviluppo di questi schermi e dovrebbe investire altri 230 milioni
di dollari per realizzare le fabbriche adibite alla loro costruzione.
Ciononostante, Samsung si è già posta un obiettivo: quello di riuscire a
conquistare il 30% del mercato dei display a luminescenza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome