Salgono a 20 miliardi i fondi a sostegno delle Pmi stanziati dalla Bei

Portato a quota 17 miliardi di euro il tetto 2013 per i prestiti. La banca europea destinerà 6 miliardi al programma “lavoro per i giovani” per sostenere gli investimenti in formazione e nuovi posti di lavoro.

Il consiglio di amministrazione della Banca
europea per gli investiment
i (Bei) ha approvato  un nuovo sostegno per stimolare gli
investimenti delle Pmi e delle società mid-cap
(con oltre
tremila addetti). Si tratta di un aumento del target di prestito per le piccole
e medie imprese per il 2013 che passa da
14,1 miliardi a 17 miliardi.

Il sostegno totale del gruppo Bei sale così a 20
miliardi, con il Fondo europeo degli investimenti focalizzato su venture
capital, garanzie e microfinanza. Il  consiglio della
Bei ha approvato anche prestiti per 3,8 miliardi per Pmi e mid-cap. Questo porterà il
sostegno totale per le Pmi e il settore mid-cap  9,4
miliardi rispetto ai6,4 miliardi nello stesso periodo l'anno scorso.

La banca stanzierà inoltre 6 miliardi .per il programma ”lavoro per i giovani”per sosteneregli  investimenti in formazione  e
nuovi posti di lavoro.  I fondi saranno disponibili già nel corso del mese di
agosto
.

Il consiglio ha anche deciso di utilizzare gli strumenti di trade finance per
le Pmie le società mid-cap in tutti i paesi del programma dell'Ue
.
Attualmente, la Bei  sta impiegando  tali strumenti solo in Grecia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome