Romani: mix fibra-wireless per risparmiare

L’intervento del sottosegretario alle Comunicazioni allo Iab Forum. Un monologo al posto di un’intervista

Quella che doveva essere un’intervista si è trasformato in un monologo a tratti un po’ surreale. L’onorevole Paolo Romani, sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, è intervenuto in diretta dal suo studio romano allo Iab forum spiegando alla platea di addetti quanto sia utile la Rete.

Evitando le domande di Luca De Biase, caporedattore di Nova 24 l’inserto tecnologico del Sole 24 Ore, con un intervento scritto ha ricordato poi le misure prese dal governo, gli ottocento milioni per le reti di nuova generazione, i provvedimenti che agevolano la posa della fibra ottica e il reclutamento di Francesco Caio che in Italia rifarà il lavoro già portato a termine in Gran Bretagna con lo sviluppo di una task force per il progetto di rete di nuova generazione.

E visto che le stime parlano di 15 miliardi di euro a Francesco Caio, ha ricordato Romani, spetta anche il compito di indicare se il wireless permetterà di risparmiare qualche euro. Nel progetto saranno coinvolti oltre gli operatori del mondo Internet anche società come le Ferrovie dello Stato e Autostrade.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome