Roland SC-D70

Con questo prodotto, Roland propone un'ottima soluzione per l'home recording che integra in un solo modulo un'interfaccia audio (dotata di un ingresso e due uscite stereo Rca, due ingressi e due uscite digitali di cui uno ottico e l'altro coassiale), un'interfaccia con una porta Midi-In e una Midi-Out, e un modulo sonoro in standard General Midi 2 con multitimbricità a 32 parti e 64 voci di polifonia che offre ben 1.608 timbri e 63 set di batteria.

Il tutto gestito tramite la normale connessione Usb.

Sul pannello anteriore del modulo si trovano il pulsante di accensione, un ingresso jack per la connessione diretta di un microfono o di una chitarra con relativo selettore, un pulsante che permette di selezionare il tipo di ingresso audio (Rca, mic/guitar, digital per gli ingressi ottici e coassiali, Instrument+Wave e combinazioni di questi), tre potenziometri a manopola per controllare rispettivamente il volume di ingresso, il volume del generatore sonoro e il volume dell'audio via Usb. Sempre sul frontalino abbiamo poi: un pulsante di selezione per la frequenza di campionamento (44.100 kHz o 48 kHz), un altro potenziometro per monitorare il segnale audio in ingresso, la presa per le cuffie e i vari pulsanti per gestire i 32 canali Midi (16 di gruppo A e 16 di gruppo B) e i singoli timbri. Completano la dotazione: la manopola per il volume generale, un display a tre cifre di tipo alfanumerico e due coppie di VU-Meter per monitorare sia il livello di registrazione sia quello di uscita.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome