Rivedere i cavi Ethernet

Siemon propone di farlo con una nuova generazione di patch cord Gigabit.

Siemon ha pronta la nuova generazione dei cavi con terminale di rete (patch cord) Mc 10 G F/Utp (schermati) di Categoria 6A. Si tratta nuovi patch cord RJ45 supportano i 10 Gigabit e sono caratterizzati da una clip di codifica colore. Le clip possono essere aggiunte o rimosse mentre il patch cord è connesso, aumentando il livello di identificazione e di gestione nelle zone di permutazione.

I nuovi patch cord sono inoltre caratterizzati da una sezione ridotta del cappuccio, permettendo un posizionamento affiancato nelle zone di permutazione ad alta densità, quali ad esempio i blade server.

Il cappuccio è dotato di una protezione posteriore antiaggancio che permette di eseguire le operazioni di disconnessione a una certa distanza dalla spina. Ciò consente un'installazione ed una rimozione più semplice sugli apparati e sui patch panel ad alta densità.

La spina, ridisegnata, è caratterizzata da un cappuccio con blocca-cavo che dovrebbe garantire un adeguato raggio di curvatura e nel contempo una tenuta meccanica. Unitamente all'elemento di isolamento metallico brevettato Siemon e ad una crimpatura a 360 gradi, viene mantenuta la geometria delle coppie, eliminando possibili deformazioni e consentendo prestazioni trasmissive superiori.

I patch cord vengono misurati in tramissione al 100% e sono compatibili con entrambi gli schemi di cablaggio T568A e T568B, per qualsiasi applicazione Ethernet.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here