Ridotte fino al 95% le tasse per registrare i prodotti chimici

La Commissione europea ha deciso un adeguamento degli sgravi per le spese di registrazione, autorizzazione e impugnazione necessarie per applicare il regolamento Reach a favore delle medie, piccole e micro imprese.

Il riesame di Reach ha evidenziato la
necessità di una riduzione degli oneri finanziari e amministrativi che gravano
sulle Pmi per assicurare la proporzionalità della legislazione e
aiutarle ad ottemperare a tutti gli obblighi previsti dal regolamento.

Pertanto la Commissione europea ha abbassato
le tasse e i diritti che le Pmi devono pagare per registrare i loro prodotti
chimici
.

A seconda della loro dimensione le Pmi
beneficiano di riduzioni fra il 35% e il 95% in relazione alle tasse di
registrazione standard e fra il 25% e il 90% in relazione alle tasse standard
per le domande di autorizzazione rispetto a quelle applicate alle imprese di
grandi dimensioni.

Le tasse standard sono state aggiornate in linea
con l'inflazione. Una media impresa otterrà una riduzione del 35% per le
spese di registrazione, del 25% per quelle di autorizzazione, del 25% per
l'impugnazione.

Una piccola impresa beneficerà di una
riduzione del 65% per la registrazione, del 55% per l'autorizzazione e del 25%
per l'impugnazione.

Una micro impresa verrà sgravata del 95%
delle spese di registrazione, del 90% per quelle di autorizzazione e del 25%
per le spese di impugnazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here