Home Prodotti Networking e TLC La rete in fibra ottica di Open Fiber arriva a 800 Gbps

La rete in fibra ottica di Open Fiber arriva a 800 Gbps

La dorsale in fibra ottica di Open Fiber, ZION, ha raggiunto gli 800 Gigabit per secondo (Gbps) per canale ottico.

E il direttore Technology di Open Fiber, Paolo Perfetti, rivela in una nota che la società sta “già studiando un ulteriore upgrade della rete per raggiungere la velocità di 1 Terabit al secondo per canale ottico”.

Il risultato registrato da Zion, questo il nome della rete in fibra ottica di Open Fiber, sul backbone nazionale rappresenta un nuovo record italiano di velocità.

Il risultato consente alla rete di trasporto ottica di Open Fiber di scalare la capacità fino a 48 Terabit per singola fibra, che secondo la nota del carrier, è il valore più alto dell’industry mondiale, per fare fronte alle necessità di volumi e velocità del traffico broadband fisso sono destinati a crescere fortemente nei prossimi anni, anche per la quota del traffico video (SD, HD e 4K) già superiore al 60%.

Sono incrementi che la rete di Open Fiber sarà in grado di fronteggiare grazie alla capacità dell’accesso in fibra Gpon e del suo backbone.

Il team di ingegneri Open Fiber è al lavoro per sperimentare soluzioni tecnologiche che permettano di migliorare le prestazioni della rete insieme alla sostenibilità ambientale.

La società da tempo sostiene che le reti completamente in fibra ottica, come quella realizzata da Open Fiber, consentono risparmi in termini energetici: se si comparano i consumi medi della rete in sola fibra ottica con quelli delle reti ibride, ossia fibra ottica e rame, si nota come queste ultime abbiamo un consumo medio di sei volte superiore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php