Reply: il Cloud in uno Storm

Una nuova entity per fornire servizi end-to-end alle aziende che intendono intraprendere un percorso di adozione di modelli cloud.

Un arguto gioco di parole accompagna la nascita della più recente iniziativa di Reply.
La società ha deciso infatti di dare vita a una nuova entity dedicata allo sviluppo di servizi innovativi per il mondo del cloud. E l'ha chiamata Storm Reply.

Obiettivo della neo costituita realtà è aiutare le imprese a affrontare, sostenere e gestire i processi di riconversione ai modelli cloud delle loro infrastrutture e delle loro applicazioni.
Un partner consulenziale, dunque, in grado di affiancare i clienti anche nei processi di integrazione in ambienti SaaS, PaaS e IaaS, grazie anche alle partnership con player come Google o Amazon.

Secondo Filippo Rizzante, Executive Partner di Reply, la nascita di Storm Reply è coerente con il percorso compiuto dall'azienda, che ”dal 2008 ha maturato significative esperienze gestendo progetti in architettura Cloud Computing presso grandi organizzazioni”.
Attraverso la nuova entity Reply propone un approccio end to end, che parte dalla consulenza e accompagna i clienti nella scelta del modello cloud più adatto alle loro esigenze della singola azienda, nella realizzazione e integrazione di applicazioni e piattaforme custom, fino includere anche i servizi di manutenzione e gestione basati su modelli di costi a consumo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here