Rational cresce grazie all’acquisizione di Catapulse e al modello Asp

Rational Software, azienda specializzata in strumenti per lo sviluppo di software, motiva la decisione di perfezionare l’acquisizione di Catapulse, società di cui detiene attualmente il 35% del capitale, con la speranza di incrementare rapidamen …

Rational Software, azienda specializzata in strumenti per lo sviluppo
di software, motiva la decisione di perfezionare l'acquisizione di
Catapulse, società di cui detiene attualmente il 35% del capitale,
con la speranza di incrementare rapidamente i fatturati attraverso un
allargamento della base di abbonati. Il ritorno atteso
dall'operazione, del valore di 405 milioni di dollari, si traduce in
un più 5% del volume d'affari per il prossimo anno. Per il terzo e
quarto trimestre di quest'anno Rational non ha apportato alcuna
modifica alle stime già pubblicate: l'aumento del 5% si riferisce ai
fatturati dell'anno fiscale 2002, che inizierà il prossimo aprile.
Secondo le previsioni attuali, Rational dovrebbe raggiungere i 205
milioni di dollari di fatturato nel terzo trimestre e i 245 nel
quarto, con un utile di 18 e 22 centesimi per azione rispettivamente.
Con il buyout di Catapulse, specializzata in tool per lo sviluppo di
applicazioni accessibili attraverso Internet, Rational conta di
fatturare 50 milioni di dollari extra, che porteranno il bilancio
2002 a un livello compreso tra 1 e 1,15 miliardi di dollari.
L'operazione che porterà al totale controllo di Catapulse si dovrebbe
concludere entro il quarto trimestre dell'anno fiscale 2001, verrà
finanziata con l'emissione di nuovi titoli Rational, pari a circa il
5,4% del capitale azionario dopo la diluizione. Adottando un modello
basati sull'abbonamento a servizi distribuiti via Internet, l'azienda
dovrebbe essere in grado di tagliare i costi operativi del 10% e
raddoppiare, o addirittura triplicare, l'onorario fatturato dai suoi
ingegneri software.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here