Arriva una pioggia di aggiornamenti per Mac. Innanzitutto, Apple ha rilasciato il nuovo upgrade per macOS High Sierra, dopo il 10.13.2 e quello supplementare di sicurezza.   

macOS High Sierra 10.13.3 risolve un problema relativo alle conversazioni di Messaggi, che potevano essere elencate momentaneamente in ordine sparso. Inoltre, l’update risolve un problema che poteva bloccare il Mac quando era connesso a un server SMB.

Nel nuovo macOS High Sierra 10.13.3 sono poi presenti, oltre a miglioramenti alla stabilità, i contenuti di sicurezza. Sono diverse le patch di sicurezza introdotte da questo aggiornamento a vari componenti: kernel, WebKit, Wi-Fi e altri. Apple fornisce una pagina con informazioni dettagliate sui contenuti di sicurezza dei propri aggiornamenti software per Mac e non solo.

Stabilità e sicurezza per il Mac

Non sono disponibili solo aggiornamenti software per Mac con l’ultima versione del system. Apple ha rilasciato anche aggiornamenti di sicurezza per le due versioni precedenti. Si tratta del Security Update 2018-001 Sierra e del Security Update 2018-001 El Capitan. Questi update riguardano, oltre ad altre, la vulnerabilità Meltdown.

Sono stati rilasciati inoltre anche aggiornamenti per alcune app. È disponibile iTunes 12.7.3, che introduce il supporto per HomePod. Il menu AirPlay è stato migliorato e ora consente di selezionare HomePod e scegliere quali elementi riprodurre da Apple Music. Anche iTunes per Windows è stato aggiornato alla versione 12.7.3, che introduce anche patch di sicurezza. Rimanendo in “campo Windows”, Apple ha reso disponibile iCloud per Windows 7.3, anche in questo caso con patch di sicurezza.

Patch di sicurezza sono veicolati anche con Safari 11.0.3 per OS X El Capitan 10.11.6, macOS Sierra 10.12.6 e macOS High Sierra 10.13.3.

Insomma, si tratta di una importante dose di aggiornamenti software per Mac. Update necessari a rendere più stabili e soprattutto più sicuri i nostri fidati strumenti di lavoro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here