Raddoppiano la velocita i chip di memorizzazione dati di Ibm

Ibm ha sviluppato nuovi chip che consentono di raddoppiare la velocità i link della Serial Storage Architecture (Ssa) fra unità di memorizzazione e processing unit. Il prototipo dei semiconduttori Ssa 160 possono inviare dati a 160 Mb/s, …

Ibm ha sviluppato nuovi chip che consentono di raddoppiare la velocità i
link della Serial Storage Architecture (Ssa) fra unità di memorizzazione e
processing unit. Il prototipo dei semiconduttori Ssa 160 possono inviare
dati a 160 Mb/s, mentre oggi si arriva a 80 Mb/s. Il rilascio dei nuovi
dispositivi è atteso per il prossimo anno e la tecnologiasarà aperta ad
altre realtà che utilizzano Ssa.
Secondo gli esperti, quest'annuncio così anticipato da parte di Ibm serve
a contrastare l'emergere di dispositivi di memoria che si appoggiano su
Fibre Channel, rivale di Ssa. La nuova versione 160 si rivolgerà
soprattutto agli utenti di sottosistemi a disco Ibm 7133, per convincerli a
restare su questa piattaforma.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here