Quella pagina iniziale non si riesce proprio a modificare

Navigando su Internet è apparsa una finestra non richiesta (in inglese) che mi ha chiesto di confermare l’impostazione del sito (http://www.istarthere.com) come pagina predefinita di Explorer. La scelta era solo Yes. Ho accettato e poi ho ripristinato …

Navigando su Internet è apparsa una finestra non richiesta (in inglese) che mi ha chiesto di confermare l'impostazione del sito (http://www.istarthere.com) come pagina predefinita di Explorer. La scelta era solo Yes. Ho accettato e poi ho ripristinato l'impostazione del sito predefinito con le Opzioni di Internet Explorer. La procedura non ha però funzionato. Memore dei consigli di PC Open, ho modificato l'impostazione del sito con le proprietà di Explorer poi ho aperto Regedit e sulla chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\software\microsoft\internet explorer\main ho modificato la Default Page e la Start Page riscrivendo il nome del mio sito preferito al posto di http://www.istarthere.com. Purtroppo anche questo sistema non ha prodotto i risultati sperati.

Istarthere è l'ennesimo esemplare di spyware, un programma che raccoglie informazioni sul PC (di solito dati statistici sui siti visitati) e le manda alla società che ha sviluppato il programma. In base a queste informazioni l'utente viene bombardato di messaggi pubblicitari su misura grazie alle informazioni raccolte ogni volta che si connette e naviga in Internet. Lo spyware impegna una parte considerevole della banda della connessione perché continua a mandare e ricevere informazioni. Esistono dei programmi freeware in grado di rimuoverlo efficacemente come ad esempio Ad-aware e SpyBot che potete trovare all'interno del CD Guida di PC Open.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here