Quattro nuovi c&c per Brevi

Dopo l’acquisizione di Athena Informatica la società procede all’inaugurazione di nuove filiali

Brevi espande la propria presenza territoriale con l'apertura di quattro nuovi cash & carry a Settimo Torinese (Torino), Vado Ligure (Savona) - finora appartenuto ad Athena Informatica, ora passata a Brevi a seguito dell'acquisizione avvenuta nei primi mesi dell'anno - Cordenons (Pordenone) e Zola Predosa (Bologna). Le nuove filiali sono punti vendita all'ingrosso riservati esclusivamente ai rivenditori e offrono una scelta di prodotti che va dalla componentistica per pc, tradizionale area in cui opera Brevi, quindi mainboard, processori, hard disk, memorie, schede video, lettori floppy, cd rom, dvd, masterizzatori, oltre a monitor, scanner, periferiche, accessori, prodotti per il networking, software, pc desktop, notebook e server.
Secondo il management dell'azienda, vasto assortimento e prezzi concorrenziali, oltre a un supporto informativo on line, esposizione della merce in pronta consegna e prodotti qualitativamente interessanti costituiscono i punti di forza del Gruppo che ha registrato 220 milioni di euro di fatturato, di cui 160 come Brevi.
La proposta di Brevi annovera molte marche tra le più note del mercato informatico, mentre per quanto riguarda la gamma dei pc, il distributore si avvale della collaborazione di due produttori italiani quali Winner e Athena Informatica.
Grazie all'apertura di queste nuove filiali, l'azienda di Bergamo potenzia la propria rete distributiva dislocata sul territorio, arrivando a coprire nuove aree strategiche di mercato. Nel Nord Italia la presenza di Brevi è, a questo punto, molto radicata e capillare, ma secondo alcune indiscrezioni non dovrebbero mancare altre aperture nel corso di quest'anno, così come la definizione di altrettante nuove partnership commerciali con realtà distributive locali. Tornando sull'acquisizione, precisiamo che questa realtà è stata acquisita all'80 per cento da Brevi e al 20 per cento da Ellatron, azienda che fa parte del Gruppo Brevi.
A seguito dell'acquisizione, Mario Marino Badino, prima proprietario di maggioranza di Athena, ne diventa ora amministratore delegato. Sui dettagli di questa operazione al momento non sono state rilasciate ulteriori dichiarazioni. Certo è che Athena, così come Winner, porta in dote un notevole bagaglio di esperienze nell'ambito della produzione di assemblati. La società produceva una gamma di pc che andava dal consumer ai server e che andranno ad arricchire ulteriormente l'assortimento di Brevi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome