<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Mercato PTC acquisisce ServiceMax – azienda che sviluppa soluzioni SaaS di Field...

PTC acquisisce ServiceMax – azienda che sviluppa soluzioni SaaS di Field Service Management – per 1,46 miliardi di dollari

PTC ha annunciato di aver firmato un accordo definitivo per l’acquisizione di ServiceMax per circa 1,46 miliardi di dollari in contanti, esente da debiti e cassa, da una società controllata a maggioranza da Silver Lake, gruppo finanziario statunitense, con oltre 92 miliardi di dollari di asset in gestione e capitale impegnato.

ServiceMax produce soluzioni software cloud-native per la gestione dei servizi di assistenza (Field Service Management, FSM). L’acquisizione rafforzerà l’offerta PLM (Product Lifecycle Management) di PTC, estendendo il digital thread relativo alle informazioni di prodotto alle funzioni EAM (Enterprise Asset Management) e FSM. Soggetta all’approvazione delle autorità competenti e ad altre condizioni di vendita applicabili, la transazione dovrebbe concludersi all’inizio di gennaio 2023.

James E. Heppelmann, presidente e Ceo di PTC

L’aggiunta di ServiceMax è un tassello fondamentale della strategia PLM di PTC,” ha dichiarato Jim Heppelmann, Presidente e CEO di PTC. “Le funzionalità PLM che PTC offre da tempo alla progettazione e alla produzione costituiscono il sistema nel quale è possibile immagazzinare tutte le informazioni che concorrono alla definizione digitale di tutte le configurazioni di prodotto. ServiceMax completerà l’offerta fornendo il sistema che consentirà di gestire il monitoraggio e l’assistenza dei prodotti dopo che questi hanno lasciato la fabbrica per essere utilizzati dai clienti. Al termine di questa acquisizione, PTC avrà la possibilità di integrare la totalità delle informazioni digitali dei prodotti generate dalle nostre soluzioni CAD e PLM con le informazioni dettagliate sul loro utilizzo provenienti dalle nostre soluzioni IoT e con la cronologia completa dei servizi di assistenza di ServiceMax. PTC sarà l’unica azienda in grado di offrire ai produttori una visione completa dei loro prodotti in ogni fase del ciclo di vita”.

Neil Barua, Ceo di ServiceMax

ServiceMax e PTC hanno un rapporto di lunga data che affonda le radici nel profilo comune dei clienti, nelle sinergie dei nostri prodotti e nella medesima consapevolezza dell’importanza dei dati relativi ai prodotti nelle diverse fasi del ciclo di vita” ha commentato Neil Barua, CEO di ServiceMax. “PTC vanta una lunga e solida storia di successi e ora, dopo la crescita e le innovazioni sviluppate grazie alla nostra partnership con Silver Lake, siamo entusiasti che il team di ServiceMax rafforzi l’offerta dei servizi di PTC legata al portfolio delle sue soluzioni di digital thread e PLM”.

Partner fin dal 2015, PTC e ServiceMax supportano le aziende che realizzano prodotti complessi e altamente specializzati in ambito medicale, industriale, aerospaziale e dei relativi mercati verticali. Per queste aziende i servizi di assistenza (field service) rappresentano una parte strategica delle loro attività che consente di mantenere le prestazioni dei prodotti, prolungarne il ciclo di vita, aumentare la soddisfazione dei clienti, nonché incrementare i ricavi e la redditività.

ServiceMax offre una suite completa di funzionalità FSM cloud-native sviluppate sulla piattaforma Salesforce. Queste funzioni includono la gestione di tutte le informazioni relative ai prodotti sottoposti a manutenzione (descrizione del prodotto, numero di serie, cronologia degli interventi e altro), la creazione e la gestione degli ordini di lavoro, la programmazione e l’invio dei tecnici. Le funzionalità FSM di ServiceMax sono inoltre strettamente integrate con il sistema CRM di Salesforce, che unisce una profonda conoscenza del prodotto a una altrettanto profonda conoscenza del cliente.

Le funzionalità FSM di ServiceMax completeranno l’intero portafoglio delle soluzioni di digital thread di PTC, sfruttando: i dati di definizione dei prodotti provenienti dalle soluzioni Creo e Windchill, le funzionalità di technical publishing del software Arbortext, le funzionalità di gestione della ricambistica di Servigistics, le funzionalità IoT e digital twin delle soluzioni ThingWorx e le funzionalità di realtà aumentata (AR) del software Vuforia. Ad esempio, monitorando da remoto i prodotti connessi con ThingWorx, i clienti possono rilevare in modo tempestivo le eventuali necessità di manutenzione e generare automaticamente ordini di lavoro in ServiceMax. I tecnici della manutenzione possono utilizzare le istruzioni di lavoro 2D di Arbortext o le istruzioni di lavoro 3D in realtà aumentata create con Vuforia e ricavate dalle informazioni relative alla definizione digitale del prodotto create in Creo e gestite in Windchill. I tecnici, inoltre, possono godere di una visione più dettagliata delle attività di assistenza per ottimizzare il magazzino ricambi con Servigistics.

Dettagli dell’operazione e impatto finanziario

Il prezzo di acquisto sarà finanziato in due fasi, con 808 milioni di dollari pagati alla chiusura e 650 milioni di dollari pagati a ottobre 2023. La transazione sarà finanziata con la liquidità disponibile, con i prestiti concessi dalla linea di credito esistente di PTC e con un nuovo prestito a termine da 500 milioni di dollari.

Si prevede che ServiceMax contribuirà per circa 160 milioni di dollari sul ARR (Annual Recurring Revenue) nel secondo trimestre 2023 di PTC.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php