Pronto in primavera il portale di Microsoft

Si chiamera ufficialmente SharePoint Portal Server, il prodotto sin qui noto con il nome in codice di Tahoe. Il portale intranet si indirizza alle aziende di varie dimensioni e si occupa di document management avanzato.

Microsoft ha battezzato il proprio nuovo portale, server di gestione
dei documenti e ricerca, affermando che sarà reso disponibile in
primavera. Il server, dall'ex nome in codice di "Tahoe" è stato
ufficialmente rinominato SharePoint Portal Server e Microsoft ha
rilasciato la prima "release candidate" ai beta tester. Una release
candidate è un software giudicato opportuno per lo sviluppo, ma
soggetto a un round di testing finale per scovare eventuali
importanti bug. Microsoft sta lanciando SharePoint come un portale
intranet enterprise wide, che può indicizzare documenti in file
server, Web server, cartelle pubbliche di Exchange, database Lotus
Notes e altre fonti di dati tra un'impresa e fornire capacità di
ricerca e publishing. I critici affermano che il posizionamento dei
prodotti del server e l'ampio range di feature confondono gli utenti.
Il software, difatti, ha anche numerose feature che si sovrappongono
a Exchange 2000 e a Office Server Extensions, che aggiungono capacità
di distribuzione dei documenti e di Web publishing a Office 2000.
Inoltre, sia SharePoint sia Exchange 2000 incorporano il Microsoft
Web Storage System, un repository universale che supporta formati di
file multipli. Ma, chiaramente, alla casa di Redmond ribattono che il
server è una pietra miliare per il knowledge management e che sfiderà
Lotus, in attesa che si sviluppi il proprio Discovery Server, dal
nome in codice di "Raven" all'inizio di quest'anno. Secondo quanto ha
affermato una responsabile di SharePoint, se comparato a Raven, il
server di Microsoft ha il portale, il motore di ricerca e la gestione
dei documenti tutto in un solo prodotto. Il "super-portale" di
Microsoft è integrato anche con Windows 2000 e Office 10, che
possiede una feature chiamata SharePoint TeamServices dedicata ai
team di progetto, per la creazione ad hoc di siti Web. SharePoint
server può riconoscere i siti Web di TeamServices Web come parte
delle proprie feature di indicizzazione e catalogazione. I tre
componenti principali di SharePoint sono un'interfaccia utente basata
sulla tecnologia Microsoft Digital Dashboard; le feature di gestione
dei documenti e un motore di ricerca sviluppato da Microsoft
Research. Il motore di ricerca, simile a quello presente in Sql 7.0,
usa un algoritmo probabilistico di ricerca e può indicizzare e
catalogare ogni file tipo iFilter, che permette al motore stesso di
vedere il contenuto dei file. Vi sono iFilter disponibili per file
Adobe Pdf, Corel Word Perfect e applicazioni Microsoft Office.
SharePoint sarà anche sviluppato con circa 25 Web Parts, che sono i
componenti di Digital Dashboard.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here