Progetto PinE: audit energetici gratuiti per le imprese manifatturiere

C’è tempo fino all’8 aprile per partecipare alla selezione delle 40 piccole e medie imprese che potranno usufruire degli audit preliminari volti alla realizzazione di interventi di risparmio dei consumi energetici.

Si propone
di promuovere l'efficienza energetica nelle piccole e medie imprese del settore
manifatturiero
, coinvolgendole in un programma integrato di audit teso alla
realizzazione di interventi di risparmio dei consumi energetici. Stiamo
parlando di PinE (Promoting Industrial Energy Efficiency), il progetto
finanziato dal programma Intelligent Energy - Europe e promosso in Italia da
Area Science Parkdi Trieste (coordinatore) e Confapi. Il progetto coinvolge 14
organizzazioni (Camere di commercio, Associazioni di categoria delle Pmi,
Università e Centri di ricerca) appartenenti a 7 Paesi dell'Unione Europea
(Austria, Bulgaria, Cipro, Italia, Romania, Slovacchia, Spagna).

PinE offre
alle Pmi l'opportunità di usufruire gratuitamente di un audit energetico e di
trarre profitto dalla riduzione del costo della bolletta. La consulenza
energetica è strutturata in due fasi: lo scouting (o auditing preliminare) e
l'auditing completo. La prima vede la partecipazione di 280 Pmi (40 aziende per
ogni Paese) che usufruiranno di un audit con l'obiettivo di identificare i
volumi di consumo energetico e i centri di maggiore utilizzo di energia
all'interno dei processi produttivi e delle strutture aziendali.

Alla seconda
fase accederanno 140 piccole e medie imprese (20 aziende per ogni Paese,
selezionate tra le prime 40), scelte tra quelle che presentano le più
significative potenzialità di efficientamento dei propri consumi e la maggiore
propensione a recepire concretamente le indicazioni suggerite. Gli audit
saranno condotti da tecnici professionisti che raccoglieranno i dati, li
analizzeranno ed effettueranno uno studio dei consumi, individuando le
soluzioni tecniche più appropriate tra quelle disponibili sul mercato. Sarà
quindi offerta assistenza tecnica, economica, organizzativa e normativa
nell'attuazione delle misure/azioni di efficientamento individuate e sarà
fornito supporto al reperimento di strumenti di finanziamento.

Per
partecipare alla selezione delle 40 piccole e medie imprese che potranno
usufruire degli audit preliminari c'è tempo fino al giorno 8 aprile 2013. Per
maggiori informazioni www.pineaudit.eu.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here