Prodi lancia il progetto e-Europe

Facilitare l’accesso ad Internet per studenti, professori e Pmi, e diffondere i vantaggi dell’informatica nei settori dei trasporti, della pubblica amministrazione, della cura della salute e degli handicappati e nel commercio. Sono questi gli obiettivi …

Facilitare l'accesso ad Internet per studenti, professori e Pmi, e
diffondere i vantaggi dell'informatica nei settori dei trasporti, della
pubblica amministrazione, della cura della salute e degli handicappati e
nel commercio. Sono questi gli obiettivi principali del progetto e-Europe
lanciato dal presidente della Commissione Europea Romano Prodi. Il progetto
prevede un 'decalogo' di azioni prioritarie da realizzare in collaborazione
tra la Commissione e gli Stati membri e con il coinvolgimento delle imprese
e dei cittadini. Al primo punto c'è l'ingresso di pc e Internet nelle
scuole, seguito dalla crescita della concorrenza per ridurre i prezzi di
accesso alla grande rete. L'accelerazione del commercio elettronico e la
diffusione di una sorta di bancomat per facilitare il collegamento alla
rete sono gli altri punti del decalogo che prevede anche il sostegno
all'ingresso del capitale di rischio nelle piccole e medie imprese che
operano nel campo dell'alta tecnologia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here