Problemi installazione RAM

Avendo rilevato un certo decadimento delle prestazioni del PC, ho pensato di aggiungere un modulo da 1 GB DDR PC3200/400MHz 184 Pin ma il computer non riesce a riconoscerlo. Il sistema non si avvia ed emette un bip alternato. Ho anche verificato nel BI …

Avendo rilevato un certo decadimento delle prestazioni del PC, ho pensato di aggiungere un modulo da 1 GB DDR PC3200/400MHz 184 Pin ma il computer non riesce a riconoscerlo. Il sistema non si avvia ed emette un bip alternato. Ho anche verificato nel BIOS, ma non ho trovato alcun parametro da modificare per far riconoscere la memoria. Questa è la configurazione del PC: scheda madre Abit AS8 sock 775 i865P 2 Ch. DDR400 Raid SATA che regge sino a 4 giga con due hard disk WD1600 JD 160GB SATA 8 mega scheda video SAPHIRE ATI RAD 9550 DDR TV OUT DVI 8X - da 256 mega, 2 moduli DIMM da 512 DDR 400 Mhz (PC3200) 184 pin.

Il fatto che il nuovo modulo di memoria non sia riconosciuto dal sistema nemmeno quando viene installato da solo fa sospettare che sia difettoso. Anche se il modulo è stato testato dal produttore e dal venditore, potrebbe essersi guastato per scariche di elettricità statica mentre lo si maneggiava durante l’installazione, specialmente se l’operazione è stata effettuata senza accessori protettivi  (braccialetto antistatico), con clima secco, abiti di lana, scarpe di gomma, trovandosi su un tappeto di lana e tenendo il modulo non per le estremità, ma toccando chip e contatti con le dita.

Per verificare se il problema sia dovuto ai contatti dello slot in cui è stato provato il modulo, si può tentare di installarlo (sempre da solo) in tutti gli slot presenti sulla motherboard. La motherboard supporta la modalità dual channel, ma non può esservi un problema legato al BIOS in quanto nel sistema tale modalità si attiva automaticamente appena viene rilevata la presenza di due moduli fra loro compatibili e installati nelle posizioni appropriate.

In certe situazioni dopo un upgrade significativo alcuni BIOS possono richiedere un’azione di reset totale per funzionare regolarmente. Nel BIOS è presente un’opzione Load Fail-Safe defaults, che dovrebbe garantire la massima compatibilità con tutti gli accessori più comuni; potrebbe essere sufficiente a normalizzare la situazione, ma per una perfetta cancellazione delle impostazioni occorre cancellare la memoria CMOS seguendo la procedura descritta nel manuale.

Prima di procedere con entrambi i metodi non dimenticare di annotare accuratamente tutte le impostazioni attualmente presenti sul BIOS, con le quali il funzionamento con le due vecchie RAM da 512 MB è verificato, per avere la certezza di poter tornare indietro in caso di esito negativo.

Nel BIOS si trovano anche impostazioni relative al voltaggio di alimentazione della RAM e soprattutto sulle temporizzazioni di funzionamento. Consigliamo di verificare se qui siano impostati valori espliciti. In tal caso correggerli per renderli uguali a quelli della RAM oppure più semplicemente basta impostare By SPD, il che assicura che la motherboard si adegui automaticamente alle latenze caratteristiche del tipo di memoria installata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome