Problemi Bluetooth: un aiuto dai menu nascosti del Mac

Bluetooth è una di quelle tecnologie che sono comodissime quando funzionano e un bel problema quando non lo fanno. Dato che esistono tanti chipset per la gestione del protocollo wireless nelle sue varie versioni, non è così raro avere problemi Bluetooth e non riuscire più a gestire correttamente la connessione tra un Mac e le periferiche wireless.

Ad avere problemi Bluetooth sono soprattutto coloro che hanno Mac un po' datati o che accoppiano e disaccoppiano con una certa frequenza dispositivi diversi. Ad esempio c'è chi usa una stessa tastiera wireless con più computer o dispositivi, ma problemi possono verificarsi per diffusori audio, mouse e via dicendo. La soluzione classica "vecchio stile" è togliere le batterie alla periferica in causa, rimetterle a posto e poi provare a riaccoppiarla al Mac. Spesso funziona. Ma non sempre.

Il passo successivo è intervenire nelle impostazioni Bluetooth del Mac. Non sembrano molte, e Apple ha inserito in macOS diverse procedure automatiche per il riconoscimento delle periferiche che mostrano problemi Bluetooth. Sperando così di risolverli in prima battuta.

bluetoothIn realtà a Cupertino, come per altre parti del sistema operativo, hanno inserito comandi nascosti nel menu Bluetooth che appare nella barra menu dopo aver attivato l'opzione apposita nelle Preferenze di Sistema (sezione, ovviamente, Bluetooth).

Il menu Bluetooth

Il menu standard non dà molte opzioni per la risoluzione di problemi Bluetooth. Un primo passo avanti sta nell'attivarlo tenendo premuto il tasto Alt. A quel punto appaiono alcune informazioni di stato che però sono utili solo ai veramente tecnici. Se attiviamo però il menu tenendo premuti Shift e Alt contemporaneamente, appare il comando che ci interessa: Debug. O perlomeno dovrebbe apparire: se non c'è alcun dispositivo Bluetooth già accoppiato con il Mac, potrebbe restare nascosto.

menu-debug-problemi-bluetoothLa voce di menu Debug porta ad alcuni comandi. Possono servire, in ordine di "severità" di intervento per i problemi Bluetooth, Rimuovi tutti i dispositivi per azzerare i pairing impostati e ricominciare daccapo, Ripristina impostazioni di fabbrica per ripartire da configurazioni "pulite" di Mac e periferiche e, infine, Ripristina il modulo Bluetooth.

Quando selezioniamo questo comando il Mac dovrà essere riavviato e, dopo, il pairing con i dispositivi anche problematici dovrebbe andare a buon fine. Avvertenza banale: in questa fase di riavvio e reset qualsiasi dispositivo Bluetooth che usiamo normalmente non sarà visibile al Mac.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

1 COMMENTO

  1. Grazie mille! Mi è servito tantissimo questo articolo!
    Non riuscivo a collegare delle cuffie bluetooth al mio mac book pro e facendo “ripristina il modulo bluetooth” e riavviando il mac, una volta aperto preferenze bluetooth ha trovato il dispositivo… EVVIVA! 😀
    è assurdo che Apple metta certi comandi nascosti, ma grazie al web e alla non pigrizia nel cercare la soluzione tutto è possibile! Grazie infinite!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome