Primo trimestre in crescita per StorageTek

La società cresce del 7,3% grazie ai servizi. Benissimo l’Italia: +23%.

22 aprile 2004

Con un primo trimestre 2004 chiuso in crescita del 7,3%, pari a 515 milioni di dollari e un utile netto di 23,3 milioni (+41,9%), StorageTek ha inanellato quindici trimestri consecutivi chiusi con un fatturato in attivo e sette in termini di profitto.


Nell’analizzare le voci che hanno portato a questo risultato, Dario Pardi, amministratore delegato di StorageTek Italia e vice president International Global Strategic Account ha sottolineato come la voce servizi abbia realizzato l’incremento maggiore (11%), arrivando a rappresentare 220,5 milioni di dollari, mentre nell’ambito dei prodotti di storage (pari a 294,6 milioni e a un +4,75%) i dischi hanno rappresentato l’aumento maggiore (+18,4%) anche se quantitativamente rappresentano una quota ancora bassa (sotto il 20%) sul totale prodotti dove la parte del leone viene fatta dalle librerie a nastri, cresciute del 3,3%).


Nel contesto europeo, l’Italia, dopo l’Olanda è la nazione che ha raggiunto il miglior risultato in fatto di crescita (+ 23%), superando le previsioni che parlavano di un 15%.


Un significativo contributo è arrivato dal canale, che, secondo il manager italiano, in Italia tiene e rappresenta per la società un punto di riferimento, in quanto nel 2003 ha veicolato il 40% del business.


Dal momento che i servizi e il valore aggiunto hanno premiato StorageTek, Pardi ha sottolineato che continua l’impegno della società in questa direzione e nella consulenza tesa a dimostrare come una gestione ottimale del dato premi l’utente in fatto di efficienza e di Tco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here