Previsto nel ’98 un calo per i pc

Secondo l’ultima previsione di Idc, il tasso di crescita mondiale del mercato pc è destinato a rallentare nel corso del prossimo anno. Il calo delle unità vendute dal +14,2% del ’97 al +13,5 previsto per il ’98 è dovuto soprattutto …

Secondo l'ultima previsione di Idc, il tasso di crescita mondiale del
mercato pc è destinato a rallentare nel corso del prossimo anno. Il calo
delle unità vendute dal +14,2% del '97 al +13,5 previsto per il '98 è
dovuto soprattutto alla flessione attesa nel Sud Est Asiatico. Idc ha
comunque rivisto anche le stime di vendita per l'anno in corso, scendendo
dagli iniziali 80,1 milioni di pezzi agli attuali 79,1 milioni. Nel 1996 il
saldo positivo era stato del 17,6%.
Al di là dei rallentamenti evidenziati, il mercato pc gode comunque di
buona salute complessiva. Secondo Idc, anzi, si sta allargando. Gli Stati
Uniti restano l'area più "attiva", anche grazie all'impennata registrata
con l'arrivo dei pc sotto i 1.000 dollari e nel 1998 è previsto un
incremento quantitativo del 17%. Le difficoltà più significative, come
accennato, vengono dall'Oriente. Il Giappone chiuderà l'anno in modo piatt
o
e per il '98 è prevista una crescita del 5%, mentre l'Asia, nel suo
complesso, perderà qualche centinaio di migliaia di pezzi (sugli oltre 12
milioni venduti). L'Europa non perderà terreno nel 1998, ma la crescita
rimarrà contenuta in un modesto 8%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here