Previsioni in calo per Cable & Wireless

In attesa di ufficializzare i dati il prossimo 13 novembre, il carrier inglese ha reso noto che il fatturato riferito alla prima metà dell’esercizio fiscale in corso subirà un calo del 6%, rispetto al termine della seconda parte del 2001.

19 settembre 2002 Previsioni al ribasso
per Cable & Wireless. Il carrier inglese ha reso note le stime di fatturato
riferite alla prima metà dell'esercizio fiscale in corso. E non sono positive.
Si parla, infatti, di un calo del 6%, rispetto al fatturato maturato al termine
della seconda parte dello scorso anno. Entro il prossimo 13 novembre il management di Cable & Wireless si appresterebbe, dunque, ad annunciare perdite prima degli interessi, delle
tasse e dei costi di ammortamento pari a 120 milioni di sterline. A quanto pare,
non ha pagato la politica sposata dal Ceo Graham Wallace, che negli ultimi anni
ha spostato il focus della società da fornitore di servizi telefonici per gli
utenti domestici a carrier di dati e servizi per società quali Merrill Lynch e
Yahoo!. Il mercato di riferimento è in piena crisi e i clienti non
investono, tanto che sono andate del tutto deluse le aspettative rese note
lo scorso mese di maggio, che davano la divisione Global in procinto di
registrare, sempre per i primi sei mesi dell'anno, un fatturato in crescita di
oltre il 10%, rispetto alla medesima semestrale del
2001.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here