Prestazioni e design nei nuovi thin client Wyse

La società ha presentato due gamme Winterm dal formato innovativo, basate su chip Geode e Crusoe, e ha introdotto nuovi modelli nella serie tradizionale.

7 ottobre 2004

Wyse Technolgy ha rinnovato la propria offerta di thin client con l'introduzione di una coppia di gamme innovative, che si caratterizzano sia per la dotazione che per il nuovo design "minimalista".


La taglia dei nuovi Wyse Winterm S, infatti, è simile a quella di una videocassetta che si può appendere alle pareti, alla scrivania o al monitor Lcd tramite uno speciale supporto fornito in dotazione. I nuovi client sono motorizzati con chip Amd Geode Gx e sono dotati di un chipset video integrato.


La serie Winterm V, invece, è equipaggiata con processori Crusoe di Transmeta con clock da 800 MHz a 1.1 GHz, sfruttandone le caratteristiche di basso consumo energetico unite alle prestazioni, oltre alla tecnologia LongRun che consente di ottimmizzare la velocità. Anche questa famiglia, come la precedente, riesce a fare a meno delle ventole di raffreddamento. La gamma V supporta più sistemi operativi e una varietà di opzioni di I/O.


Nel contempo, Wyse ha anche rinfrescato l'offerta classica di thin client, quelli che funzionano con piattaforme operative Windows Ce e Windows Xp Embedded. Il nuovo modello Winterm 3150Se, il primo device a sfruttare la versione 5.0 di Ce, offre buone prestazioni video ed è in grado di utilizzare porte I/O sia tradizionali che ad alta velocità. Winterm 9150Se, invece, è uno "small form factor" che lavora con Xp Embedded e che è in grado di far funzionare in locale applicazioni a 16 e a 32 bit, oltre che applicazioni Java.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here