PowerPoint: personalizzare le clip art

PowerPoint può utilizzare le clipart che popolano la ricca libreria di Office. Una volta inseriti in una diapositiva, questi elementi grafici possono essere elaborati opportunamente. Utilizzando gli strumenti della barra immagini, che viene visualizzat …

PowerPoint può utilizzare le clipart che popolano la ricca libreria di Office.
Una volta inseriti in una diapositiva, questi elementi grafici possono essere
elaborati opportunamente. Utilizzando gli strumenti della barra immagini, che
viene visualizzata contestualmente all'importazione dell'elemento grafico, non
solo si può agire su contrasto e luminosità dell'oggetto, ma anche modificarne
i colori.

Aprire il menu Inserisci, selezionare la voce Immagine,
e nel corrispondente sottomenu optare per Clipart. Nel riquadro
delle attività vengono visualizzate quelle disponibili. Selezionare la clip
da importare, fare clic sul pulsante che compare alla sua destra, e optare per
la voce Copia. Portare il cursore all'interno della slide e
incollare la clip. Nella barra immagini che viene contestualmente visualizzata
fare clic sulla quartultima icona.

Nell'area Originale della maschera che si apre figurano i
provini dei colori presenti nella clip, con a fianco un checkbox, mentre nell'area
Nuovo, in corrispondenza di ogni provino, vi è una casella
a cui è associata una paletta cromatica. Nella terza, sezione, invece, è presentata
la clipart su cui si sta intervenendo. A questo punto, attivare il checkbox
accanto al provino della tonalità da modificare, aprire l'elenco a discesa associato
alla casella a fianco, e selezionare la nuova tonalità, che verrà applicata
in tempo reale all'anteprima dell'immagine. Operare in modo analogo per modificare
le altre tonalità.

Se i risultati dell'anteprima sono soddisfacenti, consolidare le modifiche
e trasferirle all'immagine che si trova nella slide premendo il pulsante Ok.
Per avere una scelta più ampia di colori, quando si apre la paletta principale,
fare clic sulla voce Altri colori per accedere ad una tavolozza
più completa

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here