Arriva la polizza per la cybersecurity di Industria 4.0

Il broker italiano Mansutti ha realizzato Cyber 4.0, sistema integrato dedicato ai temi di Industria 4.0 e studiato per le esigenze di cybersecurity delle imprese italiane.

Cyber 4.0 parte dalla prevenzione e arriva al trasferimento del rischio con strumenti che tengono conto degli interventi effettuati, non solo per consentire coperture maggiori ma anche per ottenere un risparmio.

L'Amministratore delegato Tommaso Mansutti ritiene «inadeguate le soluzioni assicurative di cybersecurity presenti sul mercato; le aziende restano senza tutela in molte aree della loro organizzazione, soprattutto in termini di responsabilità. Abbiamo creato questo nuovo programma assicurativo, insieme a partner, per risolvere la situazione sia per quanto concerne attacchi esterni sia errori del personale ed errori di programmazione».

Secondo l’Annual Cyber Security Report 2017 di Cisco, tra chi ha subito un attacco il 22% ha perso clienti, il 40% oltre il 20% della base clienti; il 29% ha perso fatturato, il 38% riduzione di oltre il 20%; il 23% ha perso opportunità di business, il 42% oltre il 20%.

Cyber 4.0 affronta anche il tema del social engineering o phishing per cui le aziende sono sottoposte quotidianamente ad attacchi più o meno sofisticati, offrendo una tutela completa.

La copertura riguarda l’area della responsabilità (dalle responsabilità derivanti da violazioni di riservatezza a quelle derivanti dai social,) del patrimonio aziendale (non solo la perdita di dati ma anche la cyber-estorsione ed il Phishing) e dei danni indiretti (la perdita del margine di contribuzione compreso il rimborso di tutte le spese sostenute).

Cyber 4.0 integra anche i servizi di Assolombarda per concedere condizioni migliorative per le industrie.

Gli altri partner di Mansutti nel programma di cybersecurity sono lo studio multi-disciplinare e internazionale Rödl & Partner, che offre servizi di consulenza legale, fiscale e del lavoro e di revisione legale, SecureNetwork, gruppo di ricerca all’avanguardia nel security assesment, P4I -Partners4Innovation, Reputation Manager, società di web intelligence, digital brand reputation e personal branding strategy.

Il programma opera in modo preventivo con servizi specifici:

  • servizi security: penetration test, vulnerability assessment, forensic investigation, training, security by design, fraud detection service;
  • servizi data protection: privacy assessment secondo la nuova normativa europea e la normativa ISO 27001, 30000, ISDP 10003:2015 e ISO/IEC 29134:2017, remediation and implementation.

In una fase successiva a un eventuale sinistro Cyber 4.0 prevede:

  • servizi legali: tutela giudiziaria, valutazione dei danni potenziali, segnalazione dei casi, azioni giudiziarie, incidenti in sicurezza informatica, violazioni dei dati personali;
  • servizi reputazionali: anticipazione della crisi, gestione della crisi, analisi della criticità e strategia d’intervento, ricostruzione reputazionale.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here