Poker servito per il system management di domani

Dell, Emerson, Hp e Intel collaborano per un nuovo standard: Redfish.

Dell, Emerson, Hp e Intel stanno collaborando alla creazione di
un nuovo standard per i datacenter.

Le quattro aziende, infatti, stanno lavorando allo sviluppo di Redfish, una specifica per il system management, che ha lo scopo di migliorare la scalabilità, espandere l'accesso e l'analisi dei dati e la gestione remota.

Si tratta di creare, si legge in una nota congiunta delle quattro società, le più importanti specifiche dal lancio della Intelligent Platform Management Interface (Ipmi), che risale al lontano 1998.

Redfish usa un'interfaccia di rete moderna, consente l'accesso ai dati tramite metodi di programmazione basati su script.

Dell, Emerson, Hp e Intel sono impegnate a creare specifiche in grado di aumentare l'interoperabilità fra ambienti server multipli e semplificarne la gestione, consentendo agli amministratori di sistema di parlare una sola lingua.
Redfish dovrà anche capire un ammontare di dati più ingente rispetto ai suoi predecessori, per mettere a disposizione informazioni di gestione e controllo più approfondite.

Le specifiche di Redfish saranno sottoposte all'approvazione della Distributed Management Task Force, avvenuta la quale saranno reswe pubbliche.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome