Pochi sopravviveranno nel mercato B2B. Parola di Idc

Idc reputa esagerate le stime che vedono un’abbondanza di e-marketplace sul mercato nei prossimi quattro anni. L’analista preferisce mantenere un punto di vista conservativo e predice una presenza di luoghi di scambio on line nell’ordine delle centinai …

Idc reputa esagerate le stime che vedono un'abbondanza di
e-marketplace sul mercato nei prossimi quattro anni. L'analista
preferisce mantenere un punto di vista conservativo e predice una
presenza di luoghi di scambio on line nell'ordine delle centinaia e
non, come potrebbe sembrare, delle migliaia. Secondo Idc, molti dei
marketplace annunciati non saranno nemmeno avviati e fra quelli
partiti, molti non sopravviveranno. E fra i rimanenti, infine, è
prevedibile un processo di consolidamento.
Tuttavia, nonostante il prospettico pessimismo, l'analista ritiene
che oggi ci sia ancora spazio per i service provider e che si possano
chiudere contratti lucrativi, in un mercato destinato comunque a
valere 10 miliardi di dollari nel 2004. Viene ricordato, inoltre, che
gli e-marketplace sono solo una delle possibili aree di sviluppo sul
fronte dell'Internet business, citando e-procurement, e-distribution,
intranet e integrazione wireless come altri settori a forte crescita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome