Planning & scheduling a capacità finita per Florim Ceramiche

florimIntenta a integrare le tecnologie digitali nei processi industriali manifatturieri cambiando pelle a prodotti e processi, nel 2011 Florim Ceramiche ha integrato il software Compass 10 con l’Erp Sap R/3 in uso.

Da oltre cinquant’anni nel panorama mondiale dell’industria ceramica, il produttore di piastrelle in gres porcellanato e superfici per tutte le esigenze di architettura, interior design ed edilizia ha optato per un sistema avanzato di pianificazione e programmazione della Supply Chain fornito da Plannet, realtà di Reggio Emilia, partner di riferimento per le aziende manifatturiere che desiderano migliorare i processi di Supply Chain Planning & Execution.

Una volta determinate le quantità da produrre per singolo prodotto finito finalizzate a “servire” le previsioni di vendita/portafoglio ordini cliente e a raggiungere gli stock obiettivo, Compass 10 genera proposte di produzione con logiche avanzate di lottizzazione in funzione del semilavorato pressa-forno aggregante.

A partire dalle quantità da produrre o approvvigionare un’elaborazione in termini di Material Requirement Planning determina, poi, i fabbisogni di pressa-forno prima di eseguire analisi a capacità finita e “what-if” per scenari.
Agendo sulle principali leve gestionali il sistema consente, inoltre, di configurare opportuni Key performance indicator per valutare sinteticamente i vari scenari simulati.

Chiude il cerchio nell’azienda che conta 1.300 dipendenti nel mondo, per un fatturato che supera i 330 milioni di euro e una produzione annua complessiva di oltre 24 milioni di metri quadrati di materiale ceramico, il piano di produzione generato ottimizzando le sequenze produttive in funzione delle caratteristiche di ciascun articolo di produzione per singola linea di produzione e verificando la disponibilità di risorse secondarie attivabili a richiesta.

I risultati ottenuti negli ultimi quattro anni dall’azienda di Fiorano Modenese (Mo), confermano l’efficacia delle scelte strategiche effettuate, utili a ridurre del 35% delle scorte di prodotto finito.

 

 

 

 

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here