Più veloci con la tastiera che con il mouse

Spostare di continuo le mani dalla tastiera al mouse e viceversa comporta un notevole impiego di tempo; per essere più efficienti conviene utilizzare le combinazioni di tasti che eseguono le stesse azioni.

Alla ricerca di maggiore velocità
Per migliorare il rendimento, si cerca di sfruttare tecniche e trucchi tesi
ad aumentare la produttività. Con i computer si utilizzano programmi
per ottimizzare l'utilizzo della memoria, ridurre la frammentazione dei
file sui dischi e, più in generale, migliorare l'efficienza elaborativa
del sistema.

Un ambito al quale a volte non si pensa, ma che offre la possibilità
di guadagnare anche parecchio tempo, è l'impiego della tastiera
al posto del mouse
. Quando lo si fa, si risparmia oltre il
50% del tempo
utilizzato per eseguire le stesse azioni.

Da una finestra all'altra
Nei sistemi operativi con interfaccia grafica esistono combinazioni di tasti
da premere per eseguire azioni in alternativa al farlo con il mouse. Questa
opportunità permette di lavorare in assenza della vista e quando il mouse
non è disponibile. Utilizzandole, poi, si risparmia anche tempo.

Un esempio per cominciare. Ecco quanti movimenti occorrono per passare da una
finestra aperta a un'altra con il mouse:
1. portare la mano dalla tastiera sul mouse
2. impugnare il dispositivo grafico
3. spostare il mouse per portare il puntatore sulla finestra da portare in primo
piano
4. fare clic in un punto di questa finestra
5. riportare la mano sulla tastiera

Inoltre, se la finestra fosse nascosta dietro alle altre aperte sul Desktop,
bisognerebbe prima spostarle o ridurle a icona.

Con la tastiera, invece, basta premere più volte il Tabulatore
o Tab (il tasto con le doppie frecce a sinistra della
“q”) mentre si tiene abbassato Alt, fino
a giungere alla finestra desiderata. Lasciando il tasto Alt, la seconda
finestra passa in primo piano.

In Windows 7 e Vista con interfaccia Aero, si passa
da una finestra all'altra anche in modalità tridimensionale premendo
Windows + Tab (Windows è il tasto
con il logo del sistema operativo a sinistra di Alt). Questione estetica
a parte, però, la sostanza è la stessa: si impiega meno tempo
per passare a un'altra finestra.

Ancora il Desktop
Mentre si lavora, non è infrequente trovarsi nella necessità di
voler visualizzare gli oggetti che stanno sul Desktop
“sepolti” sotto una serie di finestre. Una possibile soluzione è
ridurle una per una nella Barra delle applicazioni, facendo clic sul
pulsante Riduci a icona di ogni finestra.

Per ridurre a icona tutte le finestre in una volta, invece, è sufficiente
premere Windows + D (“D”: iniziale di
Desktop). Premendo di nuovo Windows + D, le finestre ridotte
a icona si aprono nuovamente, tornando al posto di prima.

Vantaggi anche in altre azioni
Un'altra azione piuttosto comune è il copia/taglia e incolla, che
molti eseguono selezionando scritte/oggetti per poi premere:
Ctrl + C (copia)
Ctrl + X (taglia)
Ctrl + V (incolla)

Meno utilizzata è la combinazione Ctrl + Z,
che annulla l'ultima operazione eseguita. La si può
sfruttare per annullare azioni come la cancellazione di un gruppo di file appena
trasferiti per errore nel Cestino, la modifica del nome di una cartella,
lo spostamento di file o cartelle nel file system. In questi casi,
al risparmio di tempo si aggiunge il vantaggio di ripristinare una situazione
che poteva condurre a grandi difficoltà.

Avvio di programmi
Per lanciare un programma in esecuzione, spesso si fa doppio clic su un'icona
sul Desktop. Non è detto, però, che l'icona esista
e, quando lo è, potrebbe essere nascosta da una serie di finestre.

In alternativa si può premere Ctrl + Esc
per aprire il menu Start
, poi spostarsi con le frecce per
selezionare il programma e, infine, premere Invio per farlo partire.

In Windows Vista l'azione è stata resa ancora più veloce
con la sequenza:
• premere Windows
• scrivere l'inizio del nome del programma o del file da aprire
• premere Invio

Più velocità nei programmi
Nelle applicazioni, per creare un nuovo documento si esegue File, Nuovo
e per aprirne uno esistente File, Apri. Per velocizzare, di
solito si fa clic su un'icona della Barra degli strumenti.

Lo stesso risultato viene ottenuto premendo Alt + la lettera evidenziata
(sottolineata, in grassetto, riquadrata) nella barra dei menu e, poi, quella
della funzione da lanciare. Per esempio, per chiedere l'apertura di un
file si potrebbe premere Alt + F e poi A.

Spostamenti nel testo
Nei programmi di gestione testi, che sono tra i più utilizzati, spostare
il cursore da un punto a un altro del documento è una delle attività
che comportano le maggiori perdite di tempo. Farlo impiegando il mouse rende
notevolmente lento l'avanzare del lavoro di redazione del testo, per cui
è preferibile utilizzare le combinazioni di tasti appositamente previste
dal programma.

Nelle tabelle successive sono elencate combinazioni di tasti relative a spostamenti
e ad alcune azioni comuni nei documenti di testo.

Tabella 1: spostamenti rapidi del cursore e tasti da premere per ottenerli

Azione Tasto o combinazione di tasti
Passare alla parola successiva (precedente) Ctrl + freccia a destra (Ctrl + freccia a sinistra)
Spostarsi di mezza pagina avanti (indietro) PagGiù (PagSu)
Portare il cursore alla fine (inizio) della riga End (Home)
Portare il cursore alla fine (inizio) del documento Ctrl + End (Ctrl + Home)

Anche la selezione del testo può essere velocizzata, evitando di eseguirla
con il drag and drop del mouse: è sufficiente aggiungere il
Maiuscolo quando si premono le combinazioni di tasti della colonna
di destra della Tabella 1. Per esempio, premendo Ctrl + Maiusc
+ freccia a destra
, viene selezionato il testo dal cursore alla fine della
riga, dopo di che lo si può:

• cancellare con Canc o Backspace
• copiare con Ctrl + C o tagliare con Ctrl + X
• rendere in grassetto con Ctrl + G (vedere Tabella 2)

Tabella 2: azioni comuni nei programmi di gestione testi e tasti da
premere per eseguirle

Azione Combinazione di tasti
Ripetere l'ultima azione eseguita Ctrl + Y
Applicare il grassetto, l'italico Ctrl + G, Ctrl + I
Chiudere il documento corrente Ctrl + F4
Chiudere il programma Alt + F4

Per conoscere le combinazioni di tasti utilizzabili, si possono cercare le
parole chiave “tasti di scelta rapida” nelle finestre di aiuto dei
programmi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here