Più Mobile threat prevention nell’offerta di Check Point

mobile_donna_smartphoneCheck Point Software Technologies ha messo gli occhi su Lacoon Mobile Security, azienda fondata nel 2011 con attività di R&D a Tel Aviv, in Israele, e un team commerciale a San Francisco, negli Stati Uniti, tutti inseriti nella struttura aziendale di Check Point ad accordo raggiunto.

A far gola al fornitore di sicurezza pure play è la specializzazione nella Mobile threat prevention che Lacoon vanta, grazie a una tecnologia in grado di rendere sicuro l’intero dispositivo mobile.
In pratica, oltre a fornire una soluzione completa per le piattaforme iOs e Android, capace di identificare minacce legate al dispositivo, all’applicazione e alla rete, la tecnologia proposta da Lacoon quantifica i rischi e le vulnerabilità legate all’adozione del Byod in azienda, senza effetti negativi sull’esperienza degli utenti e sulla loro privacy.

Attualmente in fase di brevetto, quest’ultima vanta il più elevato tasso di rilevamento delle minacce tra le piattaforme mobile security di livello enterprise ed è destinata a estendere ulteriormente l’offerta Check Point di Mobile security, aggiungendo funzionalità di Advanced mobile application threat emulation, Behavioral risk analysis e identificazione real time delle anomalie.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here