Più facile e più economica: ecco la protezione “domestica” secondo Gfi

Basati sullo stesso motore dell’edizione aziendale, Vipre Antivirus 2012 e Vipre Internet Security 2012 sono proposti come due programmi semplici e poco “ingordi” di risorse. Ma anche con un costo contenuto (39,95 euro per 10 licenze).

Estrema
facilità di utilizzo, prezzo concorrenziale e provata efficacia derivata dai
prodotti business. Sono queste le armi a cui si affida Gfi per “sfondare” nel
settore consumer con la sua nuova offerta di software per la protezione del
computer. Offerta che si declina nei due prodotti Vipre
Antivirus 2012
e Vipre Internet Security 2012,
alla base dei quali troviamo l'ultima versione 5 del motore di individuazione e
protezione delle minacce usato sulle soluzioni “aziendali”.

Ma,
come sottolinea Gfi, quello che anzitutto differenzia Vipre dagli altri programmi
per la sicurezza è la semplicità d'installazione e d'uso. “Per rendere operativo il software servono solo tre clic del mouse e poi
ci si può anche dimenticare di averlo - ha affermato Maurizio Taglioretti,
Regional Director Southern Europe di GFI -. Non serve più alcun intervento
dell'utente e Vipre si aggiornerà automaticamente senza dover attivare alcuna
funzione
”. La società ammette che per raggiungere questo risultato ha
privato i due programmi di alcune funzioni presenti invece in soluzioni
concorrenti. Ma, ha sottolineato Taglioretti, “vogliamo evitare che i consumatori investano in nuovi PC sempre più
veloci, per poi subire rallentamenti causati da antivirus pieni di funzionalità
di cui loro non hanno alcun bisogno. Vipre Antivirus si focalizza solo sulle
esigenze dell'utente, ovvero avere una protezione eccellente contro ogni tipo
di minaccia, preservando però la velocità e le prestazioni del Pc
”.

In
altre parole, Vipre offre comunque una protezione completa al Pc nei confronti
del malware, senza rallentarne le prestazioni. Più in dettaglio, il software
innalza una barriera contro virus, worm, spyware, Trojan, bot e rootkit. Ma
protegge anche da email infette, supportando tutte le soluzioni di posta
elettronica che utilizzano POP3 o SMTP, incluso Microsoft Outlook.

Nel malaugurato caso che il computer dovesse comunque essere infettato, Gfi,
grazie all'aiuto di un operatore che agisce da remoto, interviene in prima
persona sulla macchina del cliente per tentare di rimediare al problema. Questo
servizio, che non prevede costi aggiuntivi a quello dell'acquisto di Vipre
2012, viene offerto anche a quelle persone che, per qualche motivo, dovessero
trovare delle difficoltà nell'utilizzo del programma.

Chi
invece ha una certa dimestichezza con i computer, a fronte di un'infezione del
proprio Pc potrà trovare un valido aiuto in Vipre Rescue, un applicativo con
un'interfaccia a carattere tipica del vecchio ambiente Dos che consente di
riportare la macchina a una situazione precedente al momento dell'infezione.

Come
detto, le versioni consumer di Vipre proposte da Gfi sono due, Antivirus 2012 e
Internet Security 2012. Quest'ultima è più completa e prevede anche la presenza
di un firewall e di un sistema antispam.

Riguardo
i prezzi, Gfi utilizza una politica un po' differente rispetto alla
concorrenza, volta da una parte a favorire i clienti in virtù dei prezzi
praticati, dall'altra l'acquisto prezzo i rivenditori, visto che i costi
praticati online sono un po' più elevati.

Così
chi si reca presso un partner Gfi può acquistare Vipre Antivirus 2012 a 19,95
euro e Vipre Internet Security 2012 a 29,95 euro con una licenza valida per un
anno e comprensiva di tutti gli aggiornamenti disponibili nei 12 mesi di validità,
servizio di assistenza online compreso.

Però,
Gfi propone anche una licenza “famigliare” per la protezione di 10 computer per
un anno a 39,95 euro. Si arriva infine alla licenza a vita (del computer,
ovviamente), intesa come licenza indissolubilmente legata alla Cpu, che costa 59,95
euro per l'Antivirus e 74,95 euro per Internet Security.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here