Più compatta l’offerta di Ca per la sicurezza

Riallineata la gamma di prodotti eTrust, ora integrata in tre segmenti principali, dedicati alla gestione di accessi, identità e attacchi esterni. Fa da collante alla rinnovata strategia Command Center, sorta di console software per la raccolta e la correlazione di eventi provenienti da differenti d

Computer Associates ha deciso di scommettere su una maggior compattezza della propria offerta nel mondo della sicurezza per gli ambienti informatici. Nell'ambito di una rinnovata strategia "olistica", infatti, l'offerta eTrust sarà unificata per coprire tre segmenti principali, legati alla gestione di accessi, identità e minacce. Farà da base alle nuove proposte Command Center, console software con veste da portale, progettata per raccogliere e correlare eventi legati alla sicurezza che provengono dai più disparati dispositivi, come firewall, sistemi di intrusion detection, server o router, ma anche lettori di badge o sistemi di posta elettronica. La console sarà in grado di amministrare non solo i prodotti Ca, ma anche quelli di altri vendor specializzati, come CheckPoint Firewall-1 e Vpn-1, nonché, più avanti, la gamma Cisco. Questo è reso possibile dalla presenza di un Sdk destinato proprio all'integrazione di altri prodotti.

Si può dire che Command Center sia la versione per la sicurezza del prodotto di system management Unicenter, anche se non vi sono correlazioni tecniche fra le due soluzioni e non è richiesta la presenza del software-faro di Ca per far funzionare il nuovo software, basato sulla tecnologia per portali CleverPath. Installando il software in azienda, un amministratore di sistemi potrà, per esempio, visualizzare la gestione degli accessi alla rete e, in parallelo, controllare le eventuali violazioni della piattaforma, lo stato dei server o il tracking dei tentativi di intrusione indebita. Di fatto, Command Center costituisce un'estensione di eTrust 20/20, software esibito all'ultimo Ca World e in grado di legare assieme la sicurezza It e quella fisica degli asset, visualizzando i dati in una grafica da portale. La prima release beta è prevista per il mese prossimo. Partner come Sap, Ernst & Young o Eds dovrebbero supportare la soluzione.

Altri elementi di rafforzamento della gamma eTrust per la sicurezza derivano da un annunciato maggior supporto di .Net Compact Framework e Visual Studio .Net, che peraltro riguarda anche CleverPath, Advantage (database) e AllFusion (change management), nonché un accordo di collaborazione stretto con Fujitsu Siemens, la quale offrirà i prodotti Ca nell'ambito della propria soluzione globale di hardware, software e servizi per l'e-business.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here